www.SchedeDiGeografia.net   
  Torna alla home page Iscriviti alla nostra newsletter gratuita Mandaci una mail    
     
   
 
     
     
 
La regione climatica alpina
Temperature, precipitazioni, venti della regione climatica alpina
 

 
Dove troviamo la regione climatica alpina?

La regione climatica alpina corrisponde alle Alpi.

 

Regione climatica alpina

Cosa condiziona maggiormente il clima di questa regione? Il clima di questa regione è condizionato soprattutto dall'altitudine.

Tuttavia, i notevoli dislivelli della zona, possono portare anche a sensibili variazioni climatiche a brevi distanze.

Le montagne, oltre che sulle temperature, agiscono anche sui venti. I venti non locali vengono convogliati lungo le valli oppure sono ostacolati nel loro movimento dai rilievi. 

Un'importanza notevole sul clima hanno anche:

  • l'esposizione al sole;
  • i venti.

 

Quali sono le caratteristiche della regione climatica alpina? 

 

La regione alpina è caratterizzata da:
  • lunga durata del manto nevoso.

 

Come sono gli inverni e le estati nella regione  alpina? Nella regione alpina:
  • gli inverni sono lunghi e freddi. Al di sopra dei 1.200-1.500 metri le temperature medie scendono sotto lo zero e le precipitazioni sono spesso nevose. Sui rilievi superiori a 2.800 - 3.000 metri il clima è molto freddo e le cime sono coperte da ghiacciai;
  • le estati sono brevi e fresche con temperature medie intorno ai 10° C.

 

Quali sono le caratteristiche climatiche delle valli alpine? Le valli alpine con direzione est-ovest hanno un fianco esposto a sud, soleggiato e un fianco esposto a nord, ombroso e umido.

Nella maggiori vallate l'escursione termica è notevole a differenza delle zone caratterizzate da una maggiore altitudine, dove essa diminuisce.

 

Come sono le precipitazioni nella regione alpina?

 

Nella regione alpina le precipitazioni, al di sopra dei 2.000 metri, sono abbondanti perché i venti, raffreddandosi, scaricano parte della loro umidità.
Quali sono le stagioni più piovose nella regione alpina? Nella regione alpina la stagione più piovosa è l'estate

D'inverno le precipitazioni sono più scarse e sono quasi sempre nevose. In questo modo, su tutta la catena alpina si crea un manto nevoso dello spessore di alcuni metri.

Al di sopra dei 3.000 metri le precipitazioni sono nevose anche in estate.

 

Quali venti sono tipici di questa regione? I venti tipici di questa regione sono le brezze di valle e le brezze di monte.

Altro vento tipico della zona è il föhn, un vento caldo e secco, proveniente da nord, che soffia dalle cime dei monti verso le valli. Questo vento, essendo caldo, può determinare una veloce fusione della neve e causare delle valanghe. Esso è frequente soprattutto in tarda primavera.

 

Indice argomenti sull'Italia

 

 
 

 

 

 

www.LezioniDiMatematica.net


 
www.StoriaFacile.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.DirittoEconomia

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681