www.SchedeDiGeografia.net  
     
  Torna alla home page      Iscriviti alla nostra newsletter      Contattaci  
 
Le oasi
Cosa sono le oasi e quali caratteristiche presentano
 

 
Cos'è un'oasi?

Il deserto è caratterizzato dall'assenza di acqua. Ma nel deserto vi sono delle piccole zone nelle quali l'acqua sgorga dal terreno. Queste zone sono dette oasi

 

Come si formano le oasi? L'acqua che cade sulla superficie terrestre per effetto delle precipitazioni penetra nel suolo in profondità fino a quando non incontra uno strato di roccia impermeabile.

Tra la superficie del terreno e lo strato di roccia impermeabile si forma, uno strato di terreno impregnato di acqua che prende il nome di falda freatica.

Quando l'acqua della falda freatica incontra una depressione affiora in superficie formando una sorgente.

Come si formano le oasi

 

Le oasi hanno sempre un origine naturale? A volte le oasi non hanno un origine naturale, nel senso che l'acqua non sgorga naturalmente in superficie, ma viene estratta dal sottosuolo mediante la creazione di pozzi che giungono fino alla falda freatica situata anche molto in profondità.

 

Come si svolge la vita nelle oasi? La presenza dell'acqua nelle oasi consente la creazione di insediamenti umani dediti alla coltivazione del suolo e all'allevamento degli animali.

 

Cosa si coltiva nelle oasi? Nelle oasi vengono coltivate:
  • palme da dattero;
  • ortaggi (pomodori, peperoni, melanzane, zucchine).

 

Come sono organizzate le coltivazioni nelle oasi? Nelle oasi l'acqua disponibile deve essere utilizzata in modo oculato, sfruttando al massimo anche lo spazio disponibile. Per questa ragione le coltivazioni sono effettuate a strati: 
  • il primo strato è costituito dalle palme da dattero che, essendo più alte, forniscono riparo con le loro foglie agli strati sottostanti;
  • il secondo strato è formato dagli alberi da frutto;
  • ed infine l'ultimo strato è rappresentato dagli ortaggi e in alcuni casi anche dai cereali.

In questo modo si evita anche la dispersione di acqua dovuta all'esposizione diretta del suolo ai raggi solari.

 

Perché è importante l'opera dell'uomo nelle oasi? Nelle oasi l'opera dell'uomo è di fondamentale importanza.

Egli, infatti, oltre alla coltivazione del suolo si deve occupare anche di preservare la scomparsa dell'oasi che, senza cure adeguate, potrebbe rischiare di scomparire sommersa dalla sabbia durante le tempeste.

 

Qual è l'importanza delle oasi? Le oasi hanno un'importanza strategica in quanto le carovane che viaggiano nel deserto si fermano nelle oasi per rifornirsi di acqua e di cibo.

Di conseguenza il controllo militare e politico delle oasi permette di controllare alcuni commerci e determinate rotte commerciali.

 

Indice argomenti clima

 

 

Paesaggi geografici

Cartografia - tabelle e grafici

Clima

Orientarsi nello spazio

Geografia

Geografia astronomica: Terra - Luna - Sole - pianeti - stelle

Geografia economica

Italia: Italia in generale - Italia fisica - Italia politica - Italia economica - regioni italiane - statistiche e tabelle - curiosità - cartine - 

Europa: Europa in generale - Europa fisica

 

 

 

www.LezioniDiMatematica.net


 
www.StoriaFacile.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.DirittoEconomia

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681