GLI INDICI DEMOGRAFICI

INDICI DEMOGRAFICI: COSA SONO E QUALI SONO?

 

Cosa sono gli indici demografici?

Gli indici demografici, detti anche indicatori demografici, sono dei dati che permettono di conoscere alcuni fenomeni relativi alla popolazione di una certa zona geografica.

Quali sono i principali indicatori demografici?

I principali indicatori demografici sono:

  • il tasso di natalità;
  • il tasso di mortalità;
  • il saldo naturale;
  • la crescita naturale;
  • la speranza di vita alla nascita;
  • la fecondità media;
  • il saldo migratorio;
  • il saldo della popolazione.

Cosa indica il tasso di natalità?

Il tasso di natalità indica il numero di bambini nati vivi in un anno ogni 1.000 abitanti.

Esso viene calcolato con riferimento alla popolazione media dell'anno determinata sommando la popolazione all'inizio del periodo con la popolazione alla fine del periodo e dividendo il risultato per due.

La formula del tasso di natalità è la seguente:


Formula del tasso di natalità

Cosa indica il tasso di mortalità?

Il tasso di mortalità indica il numero di persone morte in un anno ogni 1.000 abitanti.

Esso viene calcolato con riferimento alla popolazione media dell'anno determinata sommando la popolazione all'inizio del periodo con la popolazione alla fine del periodo e dividendo il risultato per due.

La formula del tasso di mortalità è la seguente:


Formula del tasso di mortalità

Cosa indica il saldo naturale?

Il saldo naturale indica la differenza tra il numero dei nati vivi e quello dei morti in una certa area in un determinato periodo di tempo.

Cosa indica la crescita naturale?

La crescita naturale è la differenza tra il tasso di natalità e il tasso di mortalità riferiti ad una determinata area e ad un certo lasso di tempo.

Cosa indica la speranza di vita alla nascita?

La speranza di vita alla nascita indica il numero di anni che mediamente un individuo di un certo paese ha davanti a sé al momento della nascita a condizione che non si verifichino sensibili variazioni delle condizioni economiche e sociali del paese.

Cosa indica la fecondità media?

La fecondità media indica il numero di figli che, in media, hanno le donne in età fertile, cioè le donne di età compresa tra i 15 e i 50 anni.

Questo indice permette di conoscere il futuro demografico di un paese.

Un indice di fecondità media inferiore a 2,1 indica che la popolazione totale non cresce in quanto non vi è ricambio generazionale. In altre parole se una donna ha 2 figli questi sostituiranno i genitori quando questi moriranno e dunque la popolazione rimane costante. Solo se l'indicatore è superiore c'è una crescita della popolazione.

Cosa indica il saldo migratorio?

Per saldo migratorio si intende la differenza tra il numero degli stranieri che si sono stabiliti in un paese e il numero dei cittadini di quel paese che sono emigrati all'estero in un certo arco di tempo.

Cosa indica il saldo della popolazione?

Il saldo della popolazione è dato dalla somma del saldo naturale e del saldo migratorio. Esso indica l'andamento demografico di una popolazione, cioè la sua crescita o la sua diminuzione complessiva in una certa area e in un certo periodo per effetto delle nascite, delle morti e dei flussi migratori.


Popolazione complessiva

 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter