LE CONSEGUENZE DEL MOTO DI ROTAZIONE DELLA TERRA

L'ALTERNARSI DEL DÌ E DELLA NOTTE

 

Quali conseguenze ha il moto di rotazione della Terra?

Il moto di rotazione della Terra ha come conseguenza l'alternarsi, nell'arco delle 24 ore di cui è composto un giorno, di un periodo di illuminazione (detto ) e di un periodo di oscurità (detto notte).

E' corretto parlare di alternarsi del giorno e della notte?

Spesso si chiama il periodo di illuminazione giorno e il periodo di oscurità notte. In realtà ciò non è corretto.

Il periodo di illuminazione è il . Il giorno è il tempo che la Terra impiega per compiere un giro completo intorno all'asse terrestre.

Come si spiega l'alternarsi del dì e della notte?

I raggi del Sole, a causa della grande distanza che percorrono, giungono sulla Terra come se fossero paralleli.

Essendo la Terra sferica, il Sole riesce ad illuminare solamente metà della sua superficie (quella che nella prima immagine a lato abbiamo indicato con la lettera A), mentre l'altra metà si trova al buio (la metà indicata con la lettera B).

Poiché la Terra ruota intorno a se stessa, accade che dopo 12 ore la metà A sarà al buio e la metà B sarà illuminata.

Trascorse altre 12 ore la situazione tornerà come quella iniziale.



Alternarsi del dì e della notte


Alternarsi del dì e della notte


 
 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter