LA PRODUZIONE DI PIANTE TESSILI

LA CRISI DELLE PIANTE TESSILI

 

Cosa sono le piante tessili?

Le piante tessili sono alcune piante che vengono impiegate per la produzione di fibre tessili.

Quali sono le principali piante tessili?

La pianta tessile più importante per produzione e commercio è il cotone.

Altre piante tessili che conservano una certa importanza sono:

  • il lino;
  • la canapa;
  • la juta.

Infine, di minore importanza, sono l'agave sisalana, la canapa di Manila e il kapok.

Oggi la produzione delle piante tessili ha la stessa importanza che in passato?

La crescente diffusione di fibre artificiali ha ridotto l'importanza di quelle naturali, sia esse di origine vegetale che animale (lana, seta).

Va detto, però, che a volte si assiste ad una richiesta dei prodotti naturali, proprio perché tali, anche se i loro costi sono maggiori rispetto a quelli delle fibre artificiali. Spesso le fibre naturali continuano ad essere impiegate per la realizzazione di prodotti di maggior pregio.

Quale percentuale del consumo mondiale rappresentano oggi le fibre naturali?

Le fibre naturali, quindi sia quelle vegetali che quelle animali rappresentano il 37,4% del consumo mondiale. Quindi, più della metà del consumo mondiale di fibre tessili è costituito da fibre artificiali.

 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net