www.SchedeDiGeografia.net  
     
  Torna alla home page      Iscriviti alla nostra newsletter      Contattaci  
 
Tipi di deserto
I vari tipi di deserto presenti sulla Terra
 

 
Cos'è il deserto?

Quando parliamo di deserto pensiamo generalmente a delle zone presenti nella fascia climatica torrida, costituite da vaste distese di sabbia e caratterizzate da temperature molto elevate e da scarse precipitazioni.

Tuttavia l'espressione deserto è usata anche per indicare zone che presentano caratteristiche diverse rispetto a queste.

 

Cosa si intende esattamente per deserto? Con il termine deserto si indicano tutte quelle zone che presentano alcune caratteristiche comuni. Esse sono:
  • precipitazioni scarsissime;
  • assenza quasi totale di abitanti;
  • vegetazione quasi completamente inesistente.

 

Quanti tipi di deserti conosciamo? Una prima distinzione può essere fatta tra deserti caldi, deserti freddi e deserti polari. Tutti e tre questi tipi di deserti presentano le caratteristiche viste sopra.

I deserti caldi sono quelli tipici delle zone tropicali. Essi sono caratterizzati da notevoli escursioni termiche diurne (ad esempio la temperatura durante il giorno supera i 50° C mentre durante la notte scende a pochi gradi centigradi sopra lo zero).

I deserti freddi, invece, sono caratterizzati da notevoli escursioni termiche annue (ad esempio la temperatura d'estate supera i 40° C mentre d'inverno scende a -30° C) mentre le escursioni termine giornaliere sono molto più modeste. Il deserto del Gobi, in Mongolia, è un esempio di deserto freddo. I deserti freddi non si trovano nella zona torrida, bensì nella fascia climatica temperata per questo, a volte, tali deserti sono denominati anche deserti temperati. Nei deserti freddi la flora e la fauna sono diversi rispetto a quelli presenti nei deserti caldi.

I deserti polari si trovano nelle zone polari. Essi sono caratterizzati da freddo intenso e da enormi distese di ghiaccio perenne per questa ragione sono detti anche deserti bianchi.

 

Come si possono differenziare i deserti in base al tipo di suolo? A seconda del tipo di suolo di cui sono formati i deserti possono essere distinti in:
  • deserti sabbiosi (detti anche erg) formati da grandi distese di sabbia che sono il frutto dell'erosione della roccia da parte del vento. I deserti caldi sono per la maggior parte dei deserti sabbiosi;
  • deserti rocciosi (detti anche hammada) formati da rocce resistenti alla erosione provocata dal vento. Il deserto roccioso si presenta come una distesa di roccia dalla quale sporgono talora dei massi. Sia i deserti caldi che quelli freddi possono essere rocciosi.
  • deserti pietrosi (detto anche serir) formati da grandi ciottoli nei quali è stata sgretolata la roccia.

 

Cos'è il predeserto? Per predeserto si intende una zona che segna il passaggio dal deserto ad una zona avente un clima meno arido.

In queste zone le piogge sono modeste e si concentrano in alcuni periodi dell'anno.

 

Indice argomenti clima

 

 

Paesaggi geografici

Cartografia - tabelle e grafici

Clima

Orientarsi nello spazio

Geografia

Geografia astronomica: Terra - Luna - Sole - pianeti - stelle

Geografia economica

Italia: Italia in generale - Italia fisica - Italia politica - Italia economica - regioni italiane - statistiche e tabelle - curiosità - cartine - 

Europa: Europa in generale - Europa fisica

 

 

 

www.LezioniDiMatematica.net


 
www.StoriaFacile.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.DirittoEconomia

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681