www.SchedeDiGeografia.net  
     
  Torna alla home page      Iscriviti alla nostra newsletter      Contattaci  
 
L'allevamento del bestiame
L'evoluzione dell'allevamento nel tempo
 

 
Quando l'uomo iniziò ad allevare gli animali? L'uomo iniziò ad allevare gli animali fin dalla preistoria.

Gli animali venivano usati nei lavori agricoli, producevano latte, fornivano carni e pellami.

 

Come si è evoluto l'allevamento nel tempo? In passato l'allevamento ha rappresentato:
  • in alcuni casi un'attività che si affiancava a quella agricola, traeva da quest'ultima il foraggio per il bestiame, e forniva ad essa concime e lavoro;
  • in altri casi un'attività in competizione con quella agricola per poter ottenere in modo esclusivo l'uso dei terreni.

 

Attualmente come viene praticato l'allevamento? Attualmente l'allevamento viene praticato in due modi diversi:
  • nei paesi più poveri viene praticato ancora un allevamento tradizionale;
  • nei paesi più sviluppati l'allevamento tradizionale ha lasciato il posto all'allevamento intensivo.

In alcuni paesi si assiste anche ad un allevamento estensivo del bestiame.

 

Cosa si intende per allevamento tradizionale? Per allevamento tradizionale si intende un allevamento effettuato con metodi che sono rimasti immutati da millenni.

Le popolazioni che lo praticato ricavano dagli animali latte e carne per i bisogni familiari e per piccoli scambi commerciali, usano il pelo degli animali per produrre tappeti e tessuti,  il cuoio per le calzature, il letame come combustibile.

 

Cosa si intende per allevamento intensivo? Per allevamento intensivo si intende un allevamento praticato secondo moderne tecniche industriali.

L'allevamento diventa l'attività esclusiva dell'azienda e non si affianca più all'attività agricola.

Gli animali sono allevati in grandi stalle dove vengono impiegati sistemi automatizzati per l'alimentazione e la mungitura.

Le specie animali sono selezionate geneticamente in modo da ottenere razze che siano adatte soprattutto ad uno scopo (ad una massima resa di latte o di carne). Esse vengono nutrite con alimenti composti nei quali sono presenti anche derivati del petrolio e prodotti chimici.

 

Come si sta evolvendo attualmente l'allevamento? L'allevamento tradizionale va scomparendo sempre più e rimane presente solamente nelle zone più povere del mondo.

L'allevamento intensivo ha preso quasi ovunque il suo posto.

Tuttavia lo sviluppo degli allevamenti intensivi ha portato anche a far emergere i problemi ad esso legati, come inquinamenti ambientali, peggioramento della qualità delle carni,  diffondersi anche di alcune patologie (si pensi, ad esempio, al caso della mucca pazza). Per queste ragioni si sta diffondendo la zootecnia biologica.

 

Quali sono i principali paesi al mondo allevatori di bestiame?

 

I principali paesi al mondo allevatori di bestiame sono Cina e Brasile.

Indice argomenti sulla geografia economica

 

 

Paesaggi geografici

Cartografia - tabelle e grafici

Clima

Orientarsi nello spazio

Geografia

Geografia astronomica: Terra - Luna - Sole - pianeti - stelle

Geografia economica

Italia: Italia in generale - Italia fisica - Italia politica - Italia economica - regioni italiane - statistiche e tabelle - curiosità - cartine - 

Europa: Europa in generale - Europa fisica

 

 

 

www.LezioniDiMatematica.net


 
www.StoriaFacile.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.DirittoEconomia

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681