L'ALLEVAMENTO BIOLOGICO

LE CARATTERISTICHE DELL'ALLEVAMENTO BIOLOGICO DEL BESTIAME

 

Quanto e perché nasce l'allevamento biologico?

L'allevamento biologico, o zootecnia biologica, nasce in tempi recenti come risposta ai difetti dell'allevamento intensivo.

Cosa si intende per allevamento biologico?

Per allevamento biologico si intende un allevamento che rispetti gli animali, l'ambiente e il consumatore finale.

Quali caratteristiche ha l'allevamento biologico?

Le caratteristiche principali dell'allevamento biologico sono:

  • il numero di capi allevato deve essere proporzionale alla terra disponibile per il pascolo;
  • le stalle devono avere una superficie minima e caratteristiche tali da rispettare gli animali. Nelle zone dove le condizioni climatiche lo permettono si può effettuare anche l'allevamento all'aperto. Le stalle devono prevedere una zona coperta e una scoperta. Non è ammesso l'allevamento solamente in stalla;
  • le razze allevate devono essere quelle della zona poiché esse si adattamento meglio alle condizioni ambientali. Non è ammessa la selezione delle razze, né sono ammesse le manipolazioni genetiche;
  • alimentazione degli animali deve avvenire esclusivamente con prodotti vegetali biologici preferibilmente della stessa azienda o di altre aziende della zona. Non possono essere usati stimolatori della crescita, stimolatori dell'appetito sintetici e sottoprodotti di origine animale ad eccezione del latte e dei prodotti lattiero-caseari.

 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net