L'EVOLUZIONE DELLA PESCA

COME E' CAMBIATA L'ATTIVITA' DELLA PESCA NEL TEMPO

 

Quando l'uomo ha iniziato a pescare?

La pesca è una delle attività più antiche esercitate dall'uomo: essa era praticata già nella preistoria.

Come si è sviluppata la pesca nel corso degli anni?

La pesca ha assunto nel corso degli anni un'importanza sempre crescente. La quantità del pescato è aumentata notevolmente e ciò per varie ragioni e, in particolare:

  • il miglioramento della tecnologia e delle navi impiegate;
  • una richiesta crescente di pesce da parte della popolazione mondiale che è sempre più numerosa e dispone di maggiori redditi.

Quali sono le caratteristiche della pesca tradizionale?

La pesca tradizionale viene effettuata con imbarcazioni di piccole dimensioni che sono in grado di allontanarsi dalla costa di poche miglia.

Il pescato ha un valore economico modesto e viene venduto nei mercati locali.

Oggi, la pesca tradizionale, ha lasciato quasi completamente il posto alla pesca industriale.

Quali sono le caratteristiche della pesca industriale?

La pesca industriale è condotta con i criteri propri delle moderne industrie.

Essa viene praticata usando grandi imbarcazioni che sono in grado di allontanarsi considerevolmente dalla costa e rimanere in mare per lunghi periodi di tempo ed andare così a pescare nei mari più ricchi di pesce.

Tali navi, di proprietà di grandi multinazionali, sono dotate di impianti di lavorazione del pesce, di surgelamento o di inscatolamento con la conseguenza che il pesce pescato viene subito lavorato e può essere conservato senza che per le imbarcazioni si renda necessario di rientrare in tempi brevi sulla terra ferma.

Il pescato viene così venduto sui mercati internazionali. Anche perché sarebbe spesso difficile collocare il prodotto nei paesi che si affacciano sui mari dove è avvenuta la pesca, trattandosi di paesi spesso poco popolati o piuttosto arretrati e dove il consumo di pesce è limitato dalla presenza di altri alimenti ricchi di proteine.

La pesca industriale, se da una parte ha permesso di avere un notevole incremento del pescato, dall'altro rischia però di impoverire la fauna marina.

Cos'è l'acquacoltura?

Attualmente, alla pesca tradizionale ed intensiva, si affianca anche l'acquacoltura cioè l'allevamento del pesce in vasche o bacini di acqua dolce o salata.

 
 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter