L'INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA

LE CARATTERISTICHE DELL'INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA

 

Cosa si intende per elettronica?

L'elettronica è la scienza che si occupa del controllo degli elettroni.

Cosa si intende per industria elettrotecnica?

Con l'espressione industria elettrotecnica si è intende l'industria che realizza beni legati alla produzione, alla distribuzione e alla utilizzazione dell'elettricità.

Quali sono i diversi settori in cui opera l'industria elettro tecnica?

L'industria elettrotecnica opera in tre settori differenti:

  • l'elettromeccanica che mette insieme le applicazioni della meccanica e dell'elettronica;
  • le telecomunicazioni, ovvero lo scambio di informazioni a distanza attraverso l'impiego di mezzi ottici, acustici ed elettrici;
  • il settore elettronico che si occupa di elaborare segnali contenenti informazioni.

In quali rami si divide l'industria elettromeccanica?

L'industria elettromeccanica si divede in due rami:

  • l'elettromeccanica pesante che attualmente è orientata sempre più alla ricerca e allo sfruttamento di fonti alternative di energia.
  • l'elettromeccanica leggera, nata con la grande diffusione degli elettrodomestici.

Come si è evoluta nel tempo l'industria costruttrice di materiale per la produzione, la distribuzione e l'utilizzazione dell'elettricità?

L'industria costruttrice di materiale per la produzione, la distribuzione e l'utilizzazione dell'elettricità si è sviluppata in tempi relativamente recenti.

Essa è sorta, dapprima, in quei paesi privi di altre fonti di energia. Successivamente, con la sostituzione delle macchine a vapore con i motori elettrici, con l'uso della corrente elettrica nelle case e con la diffusione degli elettrodomestici, si è affermata in tutti i paesi industrializzati.

Qual è l'importanza attuale dell'industria elettronica?

L'industria elettronica, che è stata inizialmente considerata come una branca dell'industria elettrotecnica, oggi ha assunto un'importanza notevole.

Attualmente le macchine elettroniche sono diffuse nei campi più svariati:

  • nelle nostre abitazioni dove troviamo televisori, calcolatrici, giochi elettronici, computer, ecc.;
  • nelle fabbriche dove vengono impiegati processori per il controllo del funzionamento delle apparecchiature o impianti che consentono la gestione automatizzata dei magazzini, ecc..
  • in agricoltura dove sono impiegati sistemi in grado di regolare la temperature delle serre, i tempi di irrigazione e la quantità di acqua da erogare, il funzionamento di incubatrici, ecc..

Quali sono le caratteristiche dell'industria elettronica?

Nell'industria elettronica è molto importante la ricerca per poter essere sempre all'avanguardia e competitivi. Per questo essa si sviluppa soprattutto dove sono presenti grandi capitali da poter impiegare in tale attività.

Va detto, però, che nel momento in cui un prodotto diventa superato e che il costo della manodopera è troppo elevato, le imprese tendono a trasferire le loro lavorazioni in paesi meno avanzati, dove la manodopera è molto più a buon mercato. Ciò spiega il perché, nel commercio internazionale di prodotti molto sofisticati, hanno un notevole peso paesi nei quali non vi è una tradizione e una cultura scientifica.

Quali sono i principali produttori di prodotti elettrotecnici ed elettronici?

La Cina è il principale paese al mondo nella produzione di computer, frigoriferi, lavatrici, telefoni e televisori.

 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter