www.SchedeDiGeografia.net   
  Torna alla home page Iscriviti alla nostra newsletter gratuita Mandaci una mail    
     
   
 
     
     
 
Figura e posizione dell'Italia
Caratteri generali dell'Italia
 

 
Cosa significa che l'Italia è una penisola?

 

L'Italia è una penisola, cioè una porzione di terra bagnata dal mare su tre lati.
Qual è la forma dell'Italia?

L'Italia ha una forma allungata pur rappresentando una regione nettamente individuata.

La sua figura particolare è stata paragonata, nell'antichità, con un triangolo, con un albero verdeggiante e anche con la foglia di una quercia.

Quando, nel Rinascimento, si ebbero grandi progressi nella cartografia, si iniziò a paragonare la forma dell'Italia a quella di uno stivale.

 

Italia continentale, peninsulare, insulare

In quante parti possiamo dividere il territorio italiano? Il territorio italiano può essere diviso in tre parti:
  • l'Italia continentale, che collega la penisola italiana con il continente europeo e il cui confine naturale è rappresentato dalle Alpi. Si tratta della zona situata a Nord e che non è bagnata dal mare;
  • l'Italia insulare formata dalle isole maggiori, ovvero la Sicilia e la Sardegna.

 

 

Esiste un limite preciso che separa l'Italia continentale da quella peninsulare?

 

Normalmente si prende come limite che separa l'Italia continentale da quella peninsulare una linea immaginaria che congiunge La Spezia a Rimini, situata poco a nord del 44° parallelo Nord.
Quali sono i punti estremi dell'Italia?

 

I punti estremi dell'Italia sono:

  • la Vetta d'Italia a Nord;
  • l'Isola di Lampedusa a Sud;
  • la Rocca di Chardonnet ad Ovest;
  • il Capo d'Otranto ad Est.

 

Punti estremi dell'Italia
Qual è l'estensione dell'Italia? L'Italia si estende, da Nord a Sud, per circa 1.200 km.

L'estensione da Est ad Ovest è:

  • al massimo di 240 km nella zona peninsulare;
  • di circa 500 km nella zona continentale.

 

 

Qual è la posizione dell'Italia nel mondo? L'Italia si estende:
  • tra i 35° di latitudine Nord dell'isola di Lampedusa e i 47° di latitudine Nord della Vetta d'Italia, che si trova nelle Alpi Aurine.

Essa è situata a metà strada tra l'Equatore e il Polo Nord. Di conseguenza si trova nella zona temperata boreale e non conosce i grandi freddi nordici, né il grande caldo dell'Equatore.

 

  • tra i 6° di longitudine Est della rocca di Chardonnet e i 18° di longitudine Est del Capo di Otranto.

 

 

Quali sono le principali conseguenze della forma dell'Italia? La sua forma allungata crea differenze di clima che si ripercuotono in differenze di vegetazione e di coltivazioni agricole.

Inoltre essa, insieme alla elevata presenza di montagne e colline, ha sempre reso difficoltose le comunicazioni terresti e favorito la frammentazione politica.

Anche il paesaggio si presenta piuttosto diverso da Nord a Sud.

 

Indice argomenti sull'Italia

 

 
 

 

 

 

www.LezioniDiMatematica.net


 
www.StoriaFacile.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.DirittoEconomia

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681