www.SchedeDiGeografia.net  
 
  Torna alla home page  Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sito  Per contattarci
Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookies.

 

 
Problemi con la matematica? - www.LezioniDiMatematica.net

 
www.StoriaFacile.net

 
www.DirittoEconomia

 
MarchegianiOnLine.net - una guida nell'apprendimento dell'economia aziendale
 
 
 
 
I vulcani
Il vulcano: un tipo particolare di montagna
 

 

Cos'è un vulcano?

Un vulcano è una particolare montagna dalla cui cima esce la lava.

 

Quali sono le parti di un vulcano?

 

Le parti di un vulcano sono:

  • la camera magmatica;

  • il camino vulcanico;

  • il la bocca.

 

struttura di un vulcano

Cos'è la camera magmatica?

La camera magmatica è la zona dove si accumula la lava risalita dalle zone più profonde della terra.

Esso è una sorta di serbatoio di magma fuso.

 

Cos'è il camino vulcanico?

Il camino vulcanico collega la camera magmatica con l'esterno. Attraverso il camino vulcanico la lava risale in superficie.

 

Cos'è la bocca del vulcano?

 

La bocca del vulcano è l'apertura attraverso la quale la lava fuoriesce. Quando la bocca è molto grande si parla di cratere.

Oltre ad una bocca centrale, un vulcano può avere anche delle bocche laterali.

 

Che differenza c'è tra vulcani subaerei e vulcani sottomarini?

 

I vulcani subaerei sono quelli che si trovano sulla superficie terrestre.

I vulcani sottomarini si trovano sul fondo dei mari e degli oceani.

 

Che forma hanno i vulcani?

In base alla loro forma distinguiamo i vulcani in:

  • vulcani a cono;

  • vulcani lineari;

  • vulcani a guglie;

  • vulcani a scudo.

 

Che forma hanno i vulcani a cono?

I vulcani a cono hanno dei pendii molto ripidi. Ciò è dovuto ad una lava particolarmente vischiosa ed acida che si raffredda molto velocemente senza giungere ai piedi del vulcano. 

I vulcani a cono sono detti anche stratovulcani.

 

Che forma hanno i vulcani lineari? I vulcani lineari sono, nella maggior parte dei casi, dei vulcani sottomarini. Essi presentano delle fessure lunghe e sottili dalle quali fuoriesce la lava molto lentamente. Quest'ultima si solidifica adagio senza creare alcun rilievo.

 

Che forma hanno i vulcani a guglia? I vulcani a guglia sono caratterizzati dalla presenza di guglie sulla sommità del vulcano. Questi vulcani si formano per effetto di eruzioni vulcaniche violente che portano la lava a solidificarsi immediatamente senza scorrere lungo le pareti del vulcano. 

 

Che forma hanno i vulcani a scudo?

I vulcani a scudo hanno dei pendii molto dolci. Ciò è dovuto ad una lava molto fluida che scende lentamente lungo le pareti del vulcano raffreddandosi altrettanto lentamente

I vulcani a scudo sono i più diffusi.

 

Come possiamo distinguere i vulcani in base al tipo di attività eruttiva? In base al tipo di attività eruttiva distinguiamo i vulcani in:
  • vulcani rossi

e

  • vulcani grigi.

 

Quali sono i vulcani rossi? Si chiamano vulcani rossi quei vulcani caratterizzati dall'emissione di colate laviche fluide e di colore rossastro.

 

Quali sono i vulcani grigi? Si chiamano vulcani grigi quei vulcani caratterizzati da eruzioni esplosive con emissione di cenere, lapilli e colate che avanzano molto rapidamente dando così anche poco tempo alle popolazioni che vivono nei pressi del vulcano per evacuare la zona.

Proprio per questa ragione i vulcani grigi sono considerati più pericolosi rispetto a quelli rossi.

 

Quando un vulcano si dice attivo e quando si dice inattivo? Si chiamano vulcani attivi quei vulcani nei quali l'emissione di lava avviene costantemente o in modo periodico.

Quando si verifica un'eruzione vulcanica la camera magmatica si svuota. Successivamente comincia a riempirsi nuovamente fino a che ci sarà una nuova eruzione vulcanica. Se l'eruzione di lava non si manifesta per lungo tempo, ma nella camera magmatica si continua ad avere l'accumulo di magma si dice che il vulcano è quiescente e potrebbe riprendere ad emettere lava in qualsiasi momento.

Quando la camera magmatica non si riempie più di magma, il vulcano diventa inattivo.

 

Cosa sono i fenomeni di vulcanismo secondario? Quando un vulcano è quiescente o si sta spegnendo si possono verificare dei fenomeni detti di vulcanismo secondario come fumarole, soffioni boraciferi, geyser, sorgenti termali.

 

Un vulcano può dare origine ad un lago?

I crateri di antichi vulcani ormai spenti possono essere riempiti da acqua piovana dando origine a dei laghi che prendono il nome di laghi vulcanici.

 

In Italia esistono dei vulcani? In Italia esistono molti vulcani.

Alcuni di essi sono ancora attivi come l'Etna, il Vulcano e il Vesuvio.

Altri si sono spenti in epoca recente come i Monti Ernici.

Altri ancora sono inattivi da lungo tempo come, ad esempio, i Monti Berici.

 

Indice argomenti paesaggi

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 01685640680