IL MARE MEDITERRANEO

LE CARATTERISTICHE DEL MEDITERRANEO

Qual è la forma del Mare Mediterraneo?

Il Mare Mediterraneo ha una forma allungata da Ovest ad Est.


Mare Mediterraneo

Quanto è esteso il Mare Mediterraneo?

Il mare mediterraneo è un mare relativamente piccolo: la sua superficie complessiva è di circa 3 milioni di km2.

Cosa significa la parola "Mediterraneo"?

La parola "Mediterraneo" significa in mezzo alle terre.

Questo termine sta ad indicare il fatto che il Mediterraneo si trova tra tre continenti: l'Europa, l'Africa e l'Asia.

L'Italia divide il Mediterraneo in due parti:

  • il Mediterraneo occidentale ad ovest;
  • il Mediterraneo orientale ad est.

Il Mediterraneo è un mare aperto?

Il Mediterraneo è un mare quasi chiuso. Infatti esso ha soltanto pochi collegamenti con altri mari:

  • attraverso lo Stretto di Gibilterra è collegato all'Oceano Atlantico;
  • attraverso lo Stretto dei Dardanelli e il Mar di Marmara è collegato al Mar Nero, che è anch'esso un mare chiuso;
  • attraverso il Canale di Suez è collegato al Mar Rosso e, quindi, all'Oceano Indiano.


Mare Mediterraneo

In quali mari viene diviso il Mare Mediterraneo?

Il Mare Mediterraneo si divide nel:


Tutti questi mari comunicano tra loro per mezzo di canali o di stretti.

Il Mar Ligure comunica con il Mar Tirreno per mezzo del Canale di Corsica e il Canale di Piombino.

Il Mar Tirreno comunica con il Mar di Sardegna attraverso le Bocche di Bonifacio.

Il Mar Tirreno e il Mar Ionio sono messi in comunicazione dalla Stretto di Messina.

Il Mar Ionio e il Mare Adriatico comunicano grazie al Canale d'Otranto.


Divisione del mare Mediterraneo

Ci sono mari che appartengono al Mediterraneo, ma che non bagnano l'Italia?

Ci sono mari che appartengono al Mediterraneo, ma non bagnano l'Italia.

Essi sono:

  • il Mare delle Baleari che bagna le isole Baleari;
  • il Mare Egeo che si trova tra la Grecia e l'Anatolia;
  • il Mare di Levante che situato tra l'Egitto e la Turchia.

Il Mediterraneo è un mare profondo?

Il mare Mediterraneo è un mare poco profondo.

Come sono le correnti marine nel Mediterraneo?

Le correnti marine, nel Mediterraneo, compiono un circuito lungo le coste in senso antiorario.

Esse sono molto deboli.

Come sono le maree nel Mediterraneo?

Le maree nel Mediterraneo sono tenui, ed hanno un'ampiezza quasi trascurabile.

Solamente nel Golfo di Venezia esse superano il metro.

Le maree, quindi, hanno scarsa importanza per ciò che concerne l'accessibilità ai porti.

Qual è l'altezza delle onde?

L'altezza delle onde difficilmente supera i 5-6 metri.

Com'è la temperatura delle acque del Mediterraneo?

La temperatura delle acque del Mediterraneo è piuttosto alta.

Nel mar Ligure e nella maggior parte del mar Tirreno la temperatura delle acque superficiali si aggira tra i 12° e i 14°. A nord del Gargano la temperatura si abbassa fino ad arrivare ai 9° del Golfo di Venezia.

D'estate la temperatura delle acque è piuttosto uniforme.

Ciò è dovuto alla scarsa profondità del mare.

Inoltre, lo stretto di Gibilterra, profondo poco più di 300 m, non permette l'afflusso delle acque fredde provenienti dall'Oceano. Per questo anche le acque più profonde non sono particolarmente fredde.

Ciò porta anche a modeste variazioni di temperatura tra una stagione e l'altra.

Qual è il ruolo che il Mediterraneo ha sul clima dell'Italia?

Il Mediterraneo regala un clima piuttosto uniforme alle regioni che si affacciano su di esso, mitigando i freddi invernali e i caldi estivi.

Come sono la flora e la fauna del Mediterraneo?

Sia la flora che la fauna del Mediterraneo sono caratterizzati da una grande varietà di specie.

Ciò è dovuto alla temperatura calda delle acque, alla loro notevole salinità e alla presenza di fondali rocciosi.

La quantità di pesce presente nel mare, invece, è piuttosto scarsa.

 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net