www.SchedeDiGeografia.net  
     
  Torna alla home page      Iscriviti alla nostra newsletter      Contattaci  
 
La produzione di mais o granoturco
La produzione di mais nel mondo e le sue caratteristiche
 

 
Quali sono le caratteristiche della pianta del mais La pianta del mais, o granoturco, ha bisogno di:
  • temperature elevate, superiori ai 10° C e ai 26° in fase di fioritura;
  • notevole umidità per cui è preferibile effettuare la piantagione in zone dove d'estate vi siano piogge frequenti e regolari.

La pianta cresce bene nei paesi tropicali con stagione umida, ma si adatta anche a climi temperati se si procede alla sua irrigazione.

Mentre per quanto riguarda il terreno il mais si adegua alle più svariate condizioni del suolo.

 

Quando iniziò a diffondersi la coltivazione del mais nel mondo?

 

La coltivazione del mais iniziò a diffondersi nel mondo dopo la scoperta dell'America. Da questo momento in poi il cereale fu coltivato anche in Europa.
Quante varietà di mais esistono? Esistono molte varietà di mais. La classificazione più usata si basa sui giorni di maturazione del cereale. A tale proposito si distinguono il mais in 8 classi FAO: 100, 200, 300, 500, 600, 700, 800.

Le prime classi  (100, 200, 300) individuano mais precocissimi o precoci che impiegano all'incirca tra gli 80 e i 100 giorni per la maturazione.

Poi vi sono le specie medio-precoci e medie (400 e 500) che impiegano indicativamente da poco più di 100 giorni a 120 giorni per la maturazione.

Infine vi sono le specie medio-tardive, tardive e ultra-tardive (600, 700 e 800) che impiegano all'incirca tra i 120 giorni e i 155 giorni per la maturazione.

 

Quali sono i principali impieghi del mais?

 

Il mais è povero di proteine. Per questa ragione esso è poco adatto per la preparazione del pane, inoltre si tratta di un alimento che ha un basso valore nutritivo.

Il granoturco è largamente presente nell'alimentazione di poche zone, prevalentemente povere. Il suo uso è tipico dell'America latina: si pensi alle Tortillas messicane.

Nei paesi economicamente avanzati l'uso del mais nell'alimentazione è molto limitato: con esso si prepara la polenta, piatto tipicamente italiano, i corn flakes e i pop corn.

Il mais viene usato prevalentemente come foraggio verde per il bestiame, e in questo caso non è necessario che esso giunga a completa maturazione, oppure i suoi grani sono usati per preparare mangimi impiegati soprattutto nell'allevamento di suini e volatili

Altri impieghi sono la produzione di olio e di alcool ottenuto dal mais verde.

 

Quali sono i principali paesi al mondo produttori di frumento?

 

I principali paesi al mondo produttori di frumento sono gli Stati Uniti, la Cina e il Brasile.
Quali sono i paesi che esportano maggiormente il mais?

 

I paesi maggiori esportatori di mais sono gli Stati Uniti, l'Unione Europea, il Sudafrica e l'Argentina.

Indice argomenti sulla geografia economica

 

 

Paesaggi geografici

Cartografia - tabelle e grafici

Clima

Orientarsi nello spazio

Geografia

Geografia astronomica: Terra - Luna - Sole - pianeti - stelle

Geografia economica

Italia: Italia in generale - Italia fisica - Italia politica - Italia economica - regioni italiane - statistiche e tabelle - curiosità - cartine - 

Europa: Europa in generale - Europa fisica

 

 

 

www.LezioniDiMatematica.net


 
www.StoriaFacile.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.DirittoEconomia

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681