L'AGRICOLTURA IN EUROPA

CARATTERISTICHE DELL'AGRICOLTURA EUROPEA

 

In che percentuale la superficie dell'Europa è destinata all'agricoltura?

Attualmente le terre coltivate in Europa rappresentano circa il 30% della superficie totale.

L'Europa è il continente con la maggiore percentuale di superficie destinata alle colture.

Nell'immagine che segue riportiamo la ripartizione della superficie europea per destinazione.


La superficie europea a seconda della sua destinazione


Come è variata questa percentuale nel corso del tempo e perché?

La percentuale delle terre coltivate, nel corso del tempo, si è ridotta e questo perché, con l'aumento del progresso, l'uomo ha abbandonato sempre più i terreni meno produttivi come quelli montani e i terreni meno fertili.

Il settore agricolo occupa una buona parte della popolazione lavorativa europea?

In Europa l'agricoltura è il settore produttivo con il minor numero di addetti. Inoltre la percentuale della popolazione impiegata in questo settore è in continua diminuzione.

Il fatto che l'agricoltura occupi un numero modesto di addetti e che tale numero stia diminuendo ci deve far pensare che l'agricoltura stia scomparendo in Europa?

Il fatto che l'agricoltura occupi un numero modesto di addetti e che tale numero stia diminuendo non deve farci pendare che l'agricoltura stia scomparendo in Europa: questo dato, infatti, è dovuto semplicemente al fatto che nel nostro continente viene praticata un'agricoltura intensiva basata sulle monocolture, cioè sulla produzione di un unica coltura su delle aree molto estese, e che fa un largo uso di tecnologie avanzate, macchinari e prodotti chimici che permettono di ottenere delle rese per ettaro molto elevate.

Anche in passato l'agricoltura, in Europa, era il settore economico con il minor numero di addetti?

In passato l'agricoltura non era il settore economico con il minor numero di addetti, come accade oggi. Basti pensare che nel '700 il settore occupava il 70% della popolazione.

Qual è l'evento storico che ha portato, il settore agricolo, a non essere più quello con la maggiore occupazione in Europa?

L'evento in seguito al quale il settore agricolo ha iniziato a non essere più quello con la maggiore occupazione in Europa è stata la rivoluzione agraria. Con essa si ebbero una serie di cambiamenti:

  • l'agricoltura, un poco alla volta, smise di essere un'agricoltura di sussistenza basata sulla coltivazione di piccoli campi da parte degli agricoltori soprattutto con lo scopo di soddisfare le esigenze della propria famiglia;
  • iniziarono a sorgere grandi aziende agricole che avevano l'obiettivo di produrre per vendere sul mercato;
  • l'uso sempre maggiore dei macchinari favorì una crescita della produzione e una progressiva diminuzione della manodopera impiegata nel settore.

La rivoluzione industriale, inoltre, spinse molti contadini a lasciare le campagne per andare a lavorare nelle fabbriche.

Il numero di addetti del settore agricolo è uguale in tutti i paesi europei?

Il numero di addetti del settore agricolo non è uguale in tutti i paesi europei: in paesi come il Lussemburgo o il Regno Unito, la percentuale è di poco superiore all'1% della popolazione attiva. Questa percentuale sale notevolemente nei paesi dell'Europa orientale e in molti di essi raggiunge il 30% e, nel caso dell' Albania, supera addirittura il 50%.

Nell'Unione Europea la percentuale si attesta intorno ad un valore medio del 5%.

Questi dati stanno ad indicare che nei paesi dell'Europa occidentale l'agricoltura è più avanzata rispetto ai paesi dell'Europa orientale.

L'agricoltura in Europa oggi è sempre un'agricoltura di tipo commerciale?

Come si è detto, oggi, l'agricoltura europea è quasi sempre di tipo commerciale, cioè un'attività i cui prodotti sono destinati alla vendita.

Questo, però, non ci deve far pensare che i prodotti del settore agricolo non siano mai destinati all'autoconsumo, cosa che accade soprattutto nelle zone di montagna, dove difficilmente l'agricoltura può essere svolta in modo intensivo.

 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter