REGNO UNITO

SCHEDA PAESE

La sua posizione in Europa:

Il Regno Unito, insieme alla Repubblica d'Irlanda, è situata nell'Europa Nord-Occidentale.

La posizione del Regno Unito in Europa

DATI ESSENZIALI

243.610 km2

63.742.977 abitanti


Il Regno Unito è tra i paesi europei con il maggior numero di abitanti.

Divisione:

Il Regno Unito comprende:

  • la Gran Bretagna;
  • e l'Irlanda del Nord o Ultesr.


La Gran Bretagna è divisa in tre regioni storico-geografiche:

  • la Scozia - nella parte settentrionale fino ai Monti Cheviot;
  • il Galles - a Occidente dove forma una sorta di penisola compresa tra il Mare d'Irlanda e il Canale di Bristol;
  • l'Inghilterra - che si estende nella zona centro-meridionale.

Divisone della Gran Bretagna


Le Isole Normanne, chiamate anche isole del Canale, e l'Isola di Man sono dipendenze della Corona britannica, ma non fanno parte del Regno Unito.

Esse non hanno sovranità nazionale e il potere legislativo spetta al Sovrano del Regno Unito. Tuttavia dispongono di autonomia legislativa in alcune materie.


Fanno parte del Regno Unito anche molte dipendenze e territori esterni tra i quali:

  • Gibilterra;
  • le isole Cayman, le Bermuda e le Falkland in America;
  • l’isola di Sant’Elena, vicino all’Africa.

260,4 abitanti per km2 contro una densità media dell'Europa di 71 abitanti per km2.


La Gran Bretagna ha una delle densità di popolazione più elevate in Europa.


La zona con la maggiore densità di popolazione del paese è l'Inghilterra.

Forma di governo:

Monarchia parlamentare


La Gran Bretagna è la più antica monarchia costituzionale dell'Europa.

Il Capo dello Stato è il re, le cui funzioni sono soprattutto rappresentative.

Il trono è ereditario anche il linea femminile.

Il Parlamento è formato da due Camere:

  • la Camera dei Comuni che viene eletta dai cittadini ed ha potere legislativo;
  • la Camera dei Lords o Camera dei Pari che è formata da membri nominati a vita dal sovrano e che ha solamente poteri consultivi.

Il governo è giudato da un primo ministro, che viene nominato dal sovrano, ed è il leader del partito di maggioranza.

Suddivisione amministrativa:

Il Regno Unito è diviso in:

  • regioni (Scozia, Inghilterra, Galles, Irlanda del Nord);
  • contee metropolitane;
  • contee non metropolitane;
  • distretti.

Capitale:

Moneta:

Sterlina britannica


Il Regno Unito è entrato a far parte dell'Ue nel 1973, ma non ha mai adottato l'Euro come moneta nazionale, nè ha aderito agli accordi di Schengen.

Nel 2020 il paese è uscito dall'Ue.

Lingua:

Inglese


In Scozia e nel Galles si parlano anche il gaelico e il gallese, antiche lingue celtiche.


L'inglese è una delle lingue più parlate al mondo.

Religione:

Anglicana


Sono professati anche:

  • il protestantesimo - metodisti, battisti, presbiteriani;
  • il cattolicesimo - soprattutto nell'Irlanda del Nord.


Sono presenti anche minoranze mussulmane ed induiste.


La religione anglicana ha caratteristiche comuni sia al protestantesimo che al cattolicesimo.

A capo della chiesa anglicana vi è il re.

L'arcivescovo di Canterbury e l'arcivescovo di York fanno parte della Camera dei Lord.

Il parlamento può prendere decisioni in materia religiosa.

Confini:

a Nord-Ovest: Oceano Atlantico

a Est: Mare del Nord


Gran Bretagna e Irlanda sono separate dal Canale del Nord e dal Canale di San Giorgio situato sul Mare d'Irlanda.

Il Regno Unito è separato dall'Europa continentale dal Canale della Manica che gli Inglesi chiamo semplicemente The Channel.

Territorio:

La Gran Bretagna è prevalentemente pianeggiante.

Le pianure si trovano soprattutto in Inghilterra, mentre le zone più montuose sono nella Scozia.

L'Irlanda del Nord è prevalentemente collinare.

In Scozia:

  • North West Highlands
  • Monti Grampiani - qui si trova la vetta più alta il Ben Nevis (1343 m)
  • Southern Uplands

In Inghilterra:

  • Monti Pennini

Nel Galles:

  • Monti Cambrici - che sono disposti a semicerchio da Nord a Sud


I sistemi montuosi si estendono da Nord a Sud. Sono molto antichi e, di conseguenza, hanno tutti cime arrotondate.


I rilievi sono, a volte, rocciosi, a volte coperti da brughiere, ma privi di boschi.

La brughiera è un ambiente umido e fresco sul cui suolo si trovano soprattutto arbusti.


Tra i Monti Grampiani e le Southern Uplands si trova una depressione formata da pianure ondulate e da alture.

In questa depressione il mare entra profondamente attraverso il Firth of Forth, ad est, ed il Firth of Clyde, ad Ovest.

Questa zona prende il nome di Lowlands. Essa è ricca di bacini carboniferi ed è densamente abitata.

Midlands - in Inghilterra

Coste:

  • In Scozia: alte e rocciose.

    Nella zona Nord-Occidentale sono presenti profonde insenature chiamate firths;

  • nel Galles: alte e rocciose;
  • in Inghilterra: basse e sabbiose ad eccezione della Cornovaglia.

    Caratteristiche della Cornovaglia sono le falesie, scogliere bianche a strapiombo sul mare;

  • le coste meridionali, nella zona di Dover, sul Passo di Calais, sono ripide pareti calcaree che sono chiamate le Bianche Scogliere di Dover.


I firths sono antiche valli coperte dai ghiacci che, dopo il loro scioglimento, sono state invase dal mare.

Isole:

La Gran Bretagna è circondata da altre isole:

  • le Ebridi - a Nord-Ovest;
  • le Orcadi e Shetland- a Nord-Est;
  • l'isola di Man - a Ovest - nel Mare d'Irlanda;
  • l'isola di Scilly - a Sud-Ovest;
  • l'isola di Wight - nel Canale della Manica.


Appartengono al Regno Unito, anche se geograficamente non fanno parte della regione britannica, le Isole Normanne, che si trovano vicino alla costa francese.

Tamigi - il più importante - sfocia con un grande estuario nel Mare del Nord

Severn - il più lungo - sfocia nel canale di Bristol

Trent - sfocia nel Mare del Nord


I fiumi sono brevi, hanno una portata costante e sono, per lo più, navigabili.

Essi sono collegati da un sistema di canali.

Generalmente sfociano con grandi estuardi sui quali sorgono città industriali e porti.

I fiumi della Scozia sfociano in lunghe insenature dette firths.


Nell'Irlanda del Nord non scorrono fiumi di una certa importanza.

Laghi:

Lago Neagh - il più grande del Regno Unito - nell'Irlanda del Nord

Loc Ness

Loc Lomond


I laghi si trovano quasi tutti in Scozia in una regione denominata Lake District, nota per la bellezza dei suoi paesaggi.

Spesso hanno una forma stretta ed allungata.

Il termine "loc" significa lago.

Atlantico con inverni miti ed estati fresche grazie alla corrente del Golfo.

Pioggie abbondanti durante tutto l'anno.

Frequenti le nebbie soprattutto nell'Inghilterra meridionale.

Aree protette:

Le aree protette occupano poco più del 10% del territorio.

Nel Regno Unito si trovano 11 parchi nazionali e 5 regionali.

Popolazione:

Nel Regno Unito è molto elevata la presenza di immigrati provenienti soprattutto:

  • dall'Irlanda;
  • dalle ex-colonie britanniche.

Città principali:

Londra - la capitale - sorge sulle rive del Tamigi

Birmingham

Liverpool - nell'Inghilterra settentrionale

Manchester - nell'Inghilterra settentrionale

Leeds

Sheffield

Cambridge

Oxford

Edimburgo - capoluogo della Scozia

Glasgow- la più grande città della Scozia

Cardiff - capoluogo del Galles

Belfast - capoluogo dell'Irlanda del Nord


Londra è un importante porto fluviale ed è una della più grandi città al mondo.

Al centro della città si trova la City, il quartiere famoso per essere la sede di grandi banche, di molti uffici di società industriali e commerciali tra le più grandi al mondo e per la presenza di una delle Borse valori più importanti.

La città è sede di molti musei.


Birmingham si trova nell'Inghilterra centrale ed è un'importante centro industriale.


Cambridge ed Oxford sono famose perché ospitano due importanti università.

Economia in generale:

Il Regno Unito è tra i paesi più industrializzati al mondo: si tratta del 5° paese al mondo per PIL.

Il settore principale è quello terziario che occupa la maggior parte della popolazione.


Il Regno Unito è diventato, in seguito alla rivoluzione industriale, uno dei paesi economicamente più sviluppati.

Tuttavia, nel corso del XX secolo, tale primato è stato fortemente ridimensionato a causa:

  • della perdita delle colonie che rappresentavano un ottimo mercato per rifornirsi di materie prime a basso costo e per vendere i propri prodotti finiti;
  • dell'emergere di nuove potenze industriali.

Negli anni più recenti si è assistito ad una ripresa dell'economia dovuta soprattutto all'arrivo di molti investitori stranieri attratti da politiche fiscali vantaggiose e dal basso costo della manodopera in alcune zone del paese.

Grano

Orzo - usato per la produzione di whisky

Barbabietola da zucchero

Luppolo - impiegato per la produzione di birra

Avena

Segale

Frutta ed ortaggi - nelle aree Sud-Orientali

Patata - Galles, Scozia, Irlanda del Nord


Le zone coltivate sono quelle sud-orientali e centrali dell'isola britannica e coprono circa 1/4 della superficie del paese.

Molto bassa è la percentuale di popolazione attiva impiegata nel settore: essa raggiunte appena l'1%.

Tuttavia l'agricoltura ha una notevole produttività dato il forte impiego di macchine e l'uso di tecniche avanzate.

Ovini - soprattutto in Scozia e Galles - producono lane pregiate

Bovini

Suini


L'allevamento è sviluppato soprattutto nelle aree settentrionali e occidentali dove abbondano prati e pascoli.

Aringhe

Merluzzi

Salmoni


La pesca è praticata soprattutto nel Mare del Nord.

Carbone

Petrolio

Gas naturale


La zona settentrionale e centrale dell'Inghilterra è chiamata Inghilterra nera per la sua abbondanza di giacimenti di carbone, molto sfruttati in passato, e che hanno laciato sul suolo estesi ammassi di detriti neri.

Siderurgica - acciaio e leghe leggere

Elettronica

Telecomuincazioni

Aereonautica

Tessile - lana, cotone, fibre sintetiche

Alimentare - birra e whisky

Banche ed attività finanziarie

Commercio

Turismo


Le mete preferite dai turisti stranieri sono:

  • Londra, frequentata anche per i corsi di inglese:
  • le coste della Manica;
  • i laghi;
  • la Scozia.


La bilancia turistica del Regno Unito è passiva: questo significa che le somme spese dai turisti stranieri nel paese sono inferiori rispetto a quelle spese dai britannici all'estero.

 
 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter