VIE DI COMUNICAZIONE E TRASPORTI IN EUROPA

IL RUOLO DELLE VIE DI COMUNICAZIONE E DEI TRASPORTI IN EUROPA

 

Qual è la diffusione delle vie di comunicazione in Europa?

L'Europa è dotata di una fitta rete di vie di comunicazione, rappresentata da strade, autostrade, ferrovie, canali e fiumi navigabili, a cui si aggiungono moltissimi porti ed aeroporti per il trasporto marittimo ed aereo.

Lo sviluppo dei trasporti, d'altra parte, è stato uno dei fattori che ha favorito la crescita economica degli Stati dell'Europa occidentale dove, il sistema dei trasporti, è più sviluppato rispetto all'Europa orientale.

Queste vie di trasporto sono tra loro integrate?

Queste vie di trasporto sono tra loro integrate mediante degli interporti, molto importanti nel trasporto delle merci.

Gli interporti sono spazi appositamente attrezzati per trasferire le merci, in modo molto rapido, da un mezzo di trasporto ad un altro (ad esempio da un autotreno ad una nave o ad un vagone ferroviario). Questa operazione viene resa più veloce grazie all'impiego di container che presentano misure standardizzate e possono essere collocati sia sui camion, che sulle navi o sui treni merci.

Quali sono le aree dell'Europa con la maggiore presenza di vie di comunicazione?

Le aree dell'Europa con la maggiore presenza di vie di comunicazione sono situate tutte nella zona occidentale del continente e sono:

  • una, nell'Europa centro-occidentale, che va Londra a Milano ed è una delle zone più industrializzate del continenete, dove sono presenti la maggior parte delle autostrade, delle ferrovie ad alta velocità, dei porti e degli aeroporti;
  • una, nell'area mediterranea e collega le principali città da Barcellona a Vienna;
  • la terza che va da Parigi a Varsavia e si è sviluppata in tempi più recenti.

Principali vie di comunicazione europa

Qual è il tipo di trasporto principale in Europa?

La maggior parte del traffico, nell'Europa occidentale, si concentra su strada, sia per quanto riguarda il trasporto di persone che per ciò che concerne quello delle merci.

Nell'Europa orientale, invece, ha un ruolo prevalente il trasporto su rotaia, anche se la rete ferroviaria è spesso tecnologicamente superata. Tuttavia, nel traffico di passeggeri, si sta ampliamendo il trasporto su gomma.

Per ciò che concerne la ferrovia negli ultimi decenni, nell'Europa occidentale, si sta puntando sempre di più sull'alta velocità per consentire spostamenti sempre più celeri.

Qual è il ruolo del trasporto marittimo in Europa?

In Europa, il trasporto marittimo è impiegato soprattutto per il trasferimento delle merci pesanti come minerali ed idrocarburi e negli scambi con gli altri continenti, in particolare con le Americhe.

Quali sono i principali porti europei?

Il porto europeo più importante è Rotterdam (nei Paesi Bassi).

Altri porti importanti dell'Europa occidentale sono Anversa (in Belgio), Marsiglia e Le Havre (in Francia), Londra (nel Regno Unito), Amsterdam (nei Paesi Bassi), Amburgo (in Germania).

Nell'Europa orientale sono importanti i porti di Odessa (in Ucraina) e Costanza (in Romania).

Qual è il paese europeo con una maggiore flotta mercantile?

Il paese europeo con una maggiore flotta mercantile è la Grecia.

Qual è il ruolo della navigazione interna in Europa?

In Europa il trasporto fluviale è poco diffuso, ad eccezione dell'Europa centrale dove il Reno si collega al Danubio grazie al canale artificiale Meno-Danubio costituendo, in un'area fortemente industrializzata, un buon mezzo di trasporto delle merci, più economico di quello su strada o su rotaia.

La navigazione fluviale è diffusa anche nella Russia europea per la presenza del Volga, il fiume più lungo dell'Europa, e dei suoi affluenti. Qui, grazie alla costruzione di una serie di canali, è stata creata una rete navigabile interna, chiamata sistema dei 5 mari, fra il Mar Bianco, il Mare d'Azov, il Mar Caspio, il Mar Nero e il Mar Baltico.

Molti canali sono presenti in Belgio e nei Paesi Bassi.

Qual è il ruolo del trasporto aereo in Europa?

A partire dalla seconda metà del '900, il trasporto aereo ha iniziato ad assumere, in Europa, un'importanza sempre crescente sia per quanto riguarda gli spostamenti delle persone che per il movimento delle merci.

I principali aeroporti si trovano tutti nell'Europa occidentale, dove il traffico aereo è molto più rilevante rispetto all'Europa orientale. Tra essi ricordiamo Londra, Parigi, Francoforte sul Meno, Milano.

 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter