LA SORGENTE DI UN FIUME

COME SI FORMA LA SORGENTE DI UN FIUME

 

Cos'è la sorgente di un fiume?

La sorgente di un fiume è il luogo dove il fiume nasce.

Cosa accade all'acqua piovana che penetra nel terreno?

Parte dell'acqua che cade sul terreno per effetto di piogge, nevicate e grandinate, penetra nel terreno.

Se l'acqua incontra un terreno permeabile (ad esempio un terreno sabbioso o formato da ciottoli) essa penetra fino a quando non trova uno strato di roccia impermeabile.

Tra la superficie del terreno e lo strato di roccia impermeabile si forma, così, uno strato di terreno impregnato di acqua che prende il nome di falda freatica.

Come si forma una sorgente?

Se nel terreno vi è una spaccatura, l'acqua della falda freatica sgorga in superficie formando una sorgente.

Come può essere sfruttata la falda freatica?

La falda freatica può essere sfruttata grazie alla creazione di pozzi.

Da cosa dipende l'abbondanza di acqua dei pozzi e delle sorgenti

L'abbondanza di acqua dei pozzi e delle sorgenti dipende dallo spessore della falda freatica. Più essa è spessa e maggiore è la quantità di acqua accumulata.

Come si comportano le rocce calcaree a contatto con l'acqua piovana?

Le rocce calcaree sono delle rocce permeabili. Esse, tuttavia, si comportano in modo particolare a contatto con l'acqua che cade sul terreno.

Nel caso di terreni con una notevole pendenza, l'acqua scorre in superficie anche sul terreno calcareo.

Nel caso di terreni con una modesta pendenza, essi lasciano penetrare l'acqua fino a notevoli profondità dove non è facile attingerla con dei pozzi. L'anidride carbonica contenuta nell'acqua corrode il calcare formando fessure, voragini e buche dette doline, grave, vore e capivento.

Una volta raggiunto lo strato di terreno impermeabile, l'anidride carbonica corrode il calcare sovrastante formando grotte sotterranee e gallerie nelle quali l'acqua scorre sotto forma di fiume sotterraneo per poi riemergere una volta superata la zona di rocce calcaree.

In Italia vi sono delle zone nelle quali sono presenti le rocce calcaree?

In Italia esistono vari zone nelle quali sono presenti le rocce calcaree, ad esempio, nel Carso (in Friuli Venezia Giulia), in Puglia e in Basilicata.

 
 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter