FRIULI VENEZIA GIULIA

SCHEDA DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

 

La sua posizione in Italia:


           La posizione del Friuli Venezia Giulia in Italia

Il nome Friuli Venezia Giulia:

Il nome Friuli Venezia Giulia viene da Forum Julii e Venezia Giulia.

Forum Julii era una colonia commerciale fondata dai romani in quella che è l'attuale città di Civedale. Ricordiamo che il termine forum significa mercato, mentre il nome Julii indica Giulio Cesare.

La Venezia Giulia era una zona abitata in antichità dai Veneti e, in seguito, dalla famiglia Julia dalla quale discendeva Giulio Cesare.


I 9/10 della regione sono costituiti dal Friuli ovvero dal bacino del fiume Tagliamento.

Il restante decimo è rappresentato da ciò che rimase all'Italia, dopo la II guerra mondiale, della Venezia Giulia.

DATI ESSENZIALI

Regione a statuto speciale.


In Friuli Venezia Giulia la lingua ufficiale è l'italiano. Tuttavia sono presenti minoranza linguistiche che parlano lo sloveno e il tedesco.

7.858 km2


Il Friuli Venezia Giulia è una delle regioni italiane meno estese. La sua superficie rappresenta solamente il 2,6% del territorio nazionale.

1.235.808 abitanti

Trieste - capoluogo di regione

Gorizia

Pordenone

Udine

Confini:

a Ovest: Veneto

a Nord: Austria

a Est: Slovenia

a Sud:Veneto - Mare Adriatico

Territorio:

Montagna: 43% del territorio della regione

Collina: 19% del territorio della regione

Pianura: 38% del territorio della regione


La parte settentrionale della regione è tutta montuosa, mentre nella zona centrale si trovano le colline.

Il resto del territorio, fino alla zona costiera, è pianeggiante.

Monte Cogliàns (m 2.781) - Alpi Carniche

Montasio - (m 2.754) - Alpi Giulie


Nella zona settentrionale della regione si trovano le Alpi e le Prealpi.

In particolare troviamo, le Alpi Carniche e una parte delle Alpi Giulie.

La fascia delle Prealpi è costituita dalla Prealpi Carniche, che spesso superano i 2.000 m, e dalla Prealpi Giulie, a sinistra del fiume Tagliamento.

Le Prealpi hanno un aspetto impervio e brullo.

A ridosso della costa, tra Monfalcone e Trieste si trova l'altopiano del Carso costituito da rocce calcaree e coperto di doline. Queste ultime sono degli avvallamenti circolari dai quali l'acqua si infiltra in grotte sotterranee.

Valichi:

Passo di Màuria - collega con il Veneto

Passo di Monte Croce Carnico - collega con l'Austria

Sella di Camporosso (detto anche Passo di Tarvisio) - collega con l'Austria

Passo di Fusine - collega con la Slovenia

Passo di Predìl - collega con la Slovenia

Pianura Veneto - Friulana


La zona pianeggiante, in Friuli Venezia Giulia, è costituita dal bacino inferiore del Tagliamento.

La pianura friulana si affaccia, a sud, sul Mare Adriatico.

Coste:

In genere coste basse e sabbiose orlate da profonde lagune.

Da Monfalcone a Trieste coste alte.


Tra le lagune presenti in Friuli Venezia Giulia troviamo la laguna di Marano e la laguna di Grado.

Golfo di Trieste

Trieste

Parco regionale Dolomiti Friulane

Parco regionale Prealpi Giulie

Area Marina Miramare nel Golfo di Trieste

Tagliamento nasce dal Passo di Màuria

Livenza

Isonzo

Torre - affluente dell'Isonzo

Natisone - affluente dell'Isonzo

Timavo


Il Tagliamento, dopo aver ricevuto il fiume Fella sbocca in pianura dove raggiunge fino a 3 km di ampiezza.

Il Livenza nasce in pianura, a soli 40 m sul livello del mare. Esso viene alimentato dalle risorgive. Nel suo tratto inferiore scorre in Veneto.

L'Isonzo nasce in Slovenia.

Il Timavo è un tipico fiume carsico. Esso nasce in Croazia e scorre sotterraneo per circa 40 km per riaffiorare tra Monfalcone e Duino a poca distanza dal mare.

Lago di Cavazzo

Lago di Predil

Inverno: freddo

Estate: fresca

Clima mite in pianura

Piogge/Nevicate: molto abbondanti le precipitazioni


Laddove le Alpi non oppongono un ostacolo ai venti provenienti dal Nord soffia un vento freddo e secco che prende il nome di Bora.

Altro vento che spesso soffia nel Friuli Venezia Giulia è lo scirocco un vento caldo umido che apporta nuvole e piogge.

Economia in generale:

Il Friuli Venezia Giulia ha fondato la sua economia essenzialmente sull'agricoltura fino agli anni '50. Poi, grazie allo sviluppo di una rete di piccole e medie imprese industriali si è sviluppato anche il settore secondario.

Mais

Alberi da frutto (pere e mele)

Barbabietole da zucchero

Tabacco

Vite - area di Gorizia


Nel Friuli Venezia Giulia vengono prodotti vini pregiati e liquori come la grappa.

Bovini

Suini

Baco da Seta


Tipica della regione è la produzione del prosciutto San Daniele.

Oramai poco redditizia

Meccanica

Chimica

Cantieri Navali

Raffinerie di petrolio

Sviluppato soprattutto il turismo balneare (Lignano Sabbia D'Oro, Grado)

ALTRE NOTIZIE

Curiosità:

Nella regione si trova una città, Palmanova , chiamata città stellata.

Inoltre, nella regione, si trovano i resti dell'antica città romana di Aquileia.

 
 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter