FLUSSI MIGRATORI IN EUROPA

MOVIMENTI MIGRATORI DA E PER L'EUROPA

 

Qual è stato il periodo storico nel quale si sono avuti i maggiori flussi migratori in partenza dall'Europa?

I principali flussi migratori in partenza dall'Europa si sono avuti dopo la scoperta dell'America (1492) e in modo particolare tra l'Ottocento e la prima metà del Novecento.

Quali furono le principali cause di queste emigrazioni?

Gli Europei che emigravano lo facevano soprattutto per motivi economici: essendoci in Europa una forte crescita demografica, la manodopera era eccedente rispetto alle offerte di lavoro.

Quali erano le principali mete di queste emigrazioni?

Gli Europei che emigravano in quegli anni erano diretti soprattutto nell'America settentrionale, nell'America meridionale, in Australia.

L'emigrazione degli Europei cosa ha diffuso?

L'emigrazione degli Europei ha portato alla diffusione, nel mondo:

  • delle lingue europee, in particolar modo lo spagno, il francese e l'inglese;
  • della religione. Il cristianesimo è la religione più praticata nel mondo;
  • della cultura europea.

Quali sono stati i principali flussi migratori verso l'Europa?

Intorno alla seconda metà del 1900 l'Europa ha iniziato ad essere interessata da fenomeni di immigrazione.

Si trattava soprattutto di gente proveniente da ex-colonie che si trasferiva nei paesi che li aveva colonizzati, così:

  • gente proveniente dal Nord-Africa e dal Senegal si dirigeva in Francia;
  • Pakistani, Indiani, Africani, Giamaicani emigravano in Gran Bretagna;
  • gente proveniente dalle Antille e dall'Indonesia emigrò nei Paesi Bassi.

Un'altra ondata migratoria, più accentuata della precedente, si è avuta a partire dagli anni '80. Essa ha riguardato soprattutto i paesi dell'Europa occidentale. Gli immigrati provenivano, in modo particolare:

  • dall'Africa settentrionale e centrale;
  • dall'America latina;
  • dalla Turchia;
  • dall'Estremo Oriente.

Cosa ha favorito l'ondata migratoria degli anni '80 verso l'Europa?

L'ondata migratoria degli anni '80 verso l'Europa è stata favorita soprattutto da due fattori:

  • l'invecchiamento della popolazione europea con la conseguente diminuzione della popolazione in età lavorativa;
  • il fatto che gli Europei desideravano, sempre meno, dedicarsi a lavori più faticosi e poco pagati.

L'Europa è stata interessata anche da flussi migratori interni?

L'Europa è stata interessata anche da flussi migratori interni:

  • dopo la seconda guerra mondiale e fino agli anni '70 persone provenienti soprattutto dalle aree dell'Europa meridionale si sono spostate nelle zone economicamente più ricche dell'Europa centrale: Italiani, Spagnoli, Portoghesi, Jugoslavi si spostarono in Germania, Francia, nel Benelux, nella Svizzera, in Francia e nel Regno Unito in cerca di lavoro;
  • negli anni '80 e ancora di più negli anni '90 si è assistito ad un consistente flusso migratorio proveniente dai paesi dell'Europa centrale ed orientale (Polonia, Romania, Albania, ecc...) e diretto verso i paesi dell'Europa occidentale.

 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter