LE ALPI CENTRALI

LE ALPI CENTRALI: SUDDIVISIONE, PRINCIPALI MONTI, GHIACCIAI, VALLI

Dove hanno inizio e dove terminano le Alpi Centrali?

Le Alpi centrali iniziano con il Passo di Ferret e terminano con il Passo di Resia.

Esse segnano il confine italo- svizzero.


Suddivisione delle Alpi italiane

Con quale altro nome sono chiamata anche le Alpi Centrali?

Le Alpi Centrali sono chiamata anche Alpi Lombarde, anche se esse si estendono in parte in Piemonte e in parte in Lombardia.

Come sono suddivise le Alpi Centrali?

Le Alpi Centrali sono ulteriormente suddivise in:

  • Alpi Pennine, che vanno dal Passo del Ferret al Passo del Sempione. Il suo nome deriva al termine prelatino pen che significa montagna;
  • Alpi Lepontine che, vanno dal Passo del Sempione al Passo dello Spluga. Esse prendono il nome dall'antico popolo dei Leponzi e si estendono in gran parte in territorio svizzero;
  • Alpi Retiche, che vanno dal Passo dello Spluga al Passo di Resia. Anche il nome di queste Alpi richiama alla mente un antico popolo, quello dei Reti.

A sud delle Alpi Retiche si trovano le Alpi Retiche Meridionali e le Alpi Orobie. Due valli parallele alle catene (la Valtellina e la Val Venosta) separano le Alpi Retiche dalle Alpi Retiche Meridionali e dalle Alpi Orobie. Si assiste, quindi, anche nel versante italiano allo sdoppiamento del sistema alpino in diverse catene.

Quali sono le principali vette delle Alpi Centrali?

La vetta più alta delle Alpi Centrali è il Monte Rosa che si trova nelle Alpi Pennine ed è la seconda vetta più alta delle Alpi, dopo il Monte Bianco.

Le vette più alte di ciascuna suddivisione sono:

  • il Monte Cervino nelle Alpi Pennine, ovviamente subito dopo il Monte Rosa;
  • il Monte Leone nelle Alpi Lepontine;
  • il Pizzo Bernia, nelle Alpi Retiche.

Quali sono le principali valli delle Alpi Centrali e quali caratteristiche presentano?

Le valli delle Alpi Centrali sono:

  • sia longitudinali, cioè aventi un andamento parallelo rispetto a quello della catena montuosa;

  • che trasversali, cioè aventi un andamento perpendicolare rispetto all'andamento della catena montuosa.


Le principali valli longitudinali sono:

  • la Valtellina;

  • la Val Venosta.


Le principali valli trasversali sono:

  • la Val d'Ossola;

  • la Val Leventina;

  • la Val Camonica;

  • la Val d'Adige.


Quali sono i principali valichi presenti nelle Alpi Centrali?

Le Alpi Centrali sono ricche di valichi.

Oltre al Passo del Ferret, al Passo del Sempione, al Passo dello Spluga e al Passo di Resia, troviamo i seguenti valichi:

  • il Gran San Bernardo nelle Alpi Pennine;
  • il Passo del San Gottardo e il Passo di San Bernardino nelle Alpi Lepontine;
  • il Passo del Majola, il Passo di Bernina e il Passo dello Stelvio nelle Alpi Retiche.

Quali sono i principali ghiacciai delle Alpi Centrali?

I ghiacciai presenti nelle Alpi Centrali sono:

  • il Ghiacciaio della Macugnana, che scende dal Monte Rosa, nelle Alpi Pennine;
  • il Ghiacciaio dei Forni e il Ghiacciaio del Mandrone, nelle Alpi Retiche.

Quali rocce formano le Alpi Centrali?

Le Alpi Centrali sono formate da rocce dure e resistenti all'erosione.Si tratta prevalentemente di rocce granitiche-cristalline.

Sono presenti le Prealpi ai piedi delle Alpi Centrali?

Le Prealpi si trovano ai piedi delle Alpi Lepontine e delle Alpi Retiche.

Esse prendono il nome di Prealpi Lombarde e sono distinte in:

  • Prealpi Luganesi, comprese tra il lago di Como e il lago d'Iseo;
  • Prealpi Bresciane, comprese tra il lago d'Iseo e il fiume Adige.

Le Prealpi centrali sono formate prevalentemente da calcare.

 
 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter