www.SchedeDiGeografia.net   
  Torna alla home page Iscriviti alla nostra newsletter gratuita Mandaci una mail    
     
   
 
     
     
 
La Pianura Padana
La pianura italiana più estesa
 

 
Qual è la pianura italiana più estesa?

 

La pianura italiana più estesa è la Pianura Padana.

Essa rappresenta il 71% del territorio pianeggiante italiano e il 15% dell'intera superficie dell'Italia.

La sua estensione è di circa 46.000 km2: all'incirca come la Lombardia e l'Emilia Romagna messe insieme.

Essa è la pianura più vasta di tutta l'Europa meridionale.

 

Da cosa deriva il termine Padana? Il termine Padana deriva dal latino Padus, nome con il quale veniva chiamato il fiume Po, il principale fiume della pianura che la attraversa quasi tutta.

 

Dove si trova la Pianura Padana? La Pianura Padana si trova nell'Italia  continentale.

E' racchiusa tra le Alpi a nord e gli Appennini a sud.

Si estende dalle Alpi Cozie ad ovest, fino al Mare Adriatico ad Est.

 

Pianura Padana

Come può essere suddivisa la Pianura Padana? All'interno di questa vasta zona si possono individuare tre zone distinte:
  • la Pianura Padana propriamente detta;

 

 

Qual è l'origine della Pianura Padana?

 

La Pianura Padana è una pianura di origine alluvionale.

Sino a qualche centinaia di migliaia di anni fa, questa zona era occupata dal Mare Adriatico che si estendeva tra le Alpi e gli Appennini. Successivamente tale bacino è stato ricoperto da ciottoli, fango, sabbia, ghiaia che, per effetto dell'erosione causata dai fiumi e dallo scioglimento dei ghiacciai, sono stati trasportati dalle montagne verso il mare.

 

In quali regioni è situata la Pianura Padana?

 

La Pianura Padana è situata in parte del territorio:

 

 

Quali fiumi scorrono nella Pianura Padana? Nella Pianura Padana scorrono molti fiumi: il principale è il Po che la attraversa da est ad ovest e nel quale confluiscono molti affluenti.

Oltre al Po e ai suoi affluenti, scorrono nella Pianura Padana, l'Adige, il Brenta, il Piave, il Tagliamento e il Reno.

Fiiumi della Pianura Padana

 

La Pianura Padana si estende senza interruzioni? La Pianura Padana presenta poche interruzioni dovute a modesti rilievi. Essi sono:
  • i colli Eugànei;
  • i colli Bèrici.

 

Entrambi questi colli hanno origine vulcanica.

 

I colli della Pianura Padana
Come può essere divisa la Pianura Padana, tenuto conto della composizione del terreno? Tenuto conto della composizione del terreno, la Pianura Padana può essere divisa in due parti:
  • l'alta pianura;
  • la bassa pianura.

 

Quali caratteristiche presenta l'alta pianura? L'alta pianura si trova a contatto con le Alpi a Nord e con gli Appennini a Sud.

Ha un'altezza sul livello del mare che va dai 200 ai 400 m

E' formata da un terreno sassoso e grossolano, molto permeabile poiché l'acqua si infiltra tra i ciottoli fino a scendere in profondità.

In questa zona sorgono grandi centri abitati e molte aree industriali, mentre l'agricoltura è poco sviluppata.

 

Quali caratteristiche presenta la bassa pianura Padana? 

 

La bassa pianura ha un'altezza sul livello del mare che non supera i 100 m

Qui il terreno è formato da detriti più sottili costituiti soprattutto da argilla e sabbia.

Questo terreno è meno permeabile, quindi l'acqua non scende rapidamente in profondità e, di conseguenza il suolo è più fertile. Per questo motivo in questa zona è molto praticata l'agricoltura intensiva.

 

Cosa sono le risorgive?

 

Nelle zone di contatto tra l'alta pianura e la bassa pianura, si crea un contrasto tra terreni permeabili e terreni impermeabili. Ciò fa sì che le acque affiorino in superficie dando vita ad una fascia detta delle risorgive o fontanili.

Questa fascia ha una grande importanza dal punto di vista economico perché consente l'irrigazione. Di conseguenza si crea una netta demarcazione tra la vegetazione dell'alta pianura, più arida, e quella della bassa pianura, più rigogliosa per la notevole presenza di acqua.

 

Cosa sono le marcite e le risaie? Marcite e risaie sono campi coperti da un velo di acqua dove vengono coltivati, rispettivamente, il foraggio e il riso.

Essi sono tipici della Pianura Padana.

 

Com'è il clima nella Pianura Padana? Il clima, nella Pianura Padana, è piuttosto uniforme.

Le estati sono calde ed afose. Gli inverni sono freddi

L'umidità è elevata in tutte le stagioni dell'anno: ciò è dovuto alla grande presenza di corsi d'acqua. 

Le piogge sono concentrate soprattutto nei mesi primaverili ed autunnali.

Frequente è anche la formazione di nebbia.

 

Com'è la vita nella Pianura Padana? La Pianura Padana è un ambiente che si presta facilmente alla vita dell'uomo.

La fertilità del suolo, l'abbondanza di acqua, la facilità delle vie di comunicazione hanno favorito lo sviluppo delle attività economiche.

L'opera dell'uomo ha accresciuto la ricchezza di tale zona attraverso la bonifica delle zone acquitrinose della bassa pianura e l'irrigazione della parte alta.

 

Indice argomenti sull'Italia

 

 
 

 

 

 

www.LezioniDiMatematica.net


 
www.StoriaFacile.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.DirittoEconomia

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681