www.SchedeDiGeografia.net   
  Torna alla home page Iscriviti alla nostra newsletter gratuita Mandaci una mail    
     
   
 
     
     
 
Alpi e Appennini a confronto
Alpi e Appennini differenze
 

 
Cosa hanno in comune Alpi e Appennini?

 

Sia la catena delle Alpi che quella degli Appennini formano una specie di ampio arco.

Le Alpi chiudono a Nord l'Italia e ne segnano il confine naturale.

Gli Appennini, invece, si estendono lungo tutta la penisola italiana.

Anche la lunghezza dei due sistemi montuosi è piuttosto simile: la catena alpina è lunga circa 1.300 km, mentre quella degli Appeninni arriva a circa 1.350 km

Entrambe queste catene esercitano una notevole influenza sulla distribuzione della popolazione e sull'economia.

Appenni e Alpi: forma ad arco

Quali sono le principali differenze tra le Alpi e l'Appennini? Le principali differenze tra Alpi e Appennini sono:
  • la minore larghezza degli Appennini rispetto alle Alpi;
  • la minore altitudine;
  • la differente struttura geologica delle rocce.

 

Qual è la larghezza della catena appenninica? Gli Appennini raggiungono una larghezza massima di poco più di 200 km. Tale larghezza si ha nella zona centrale della catena montuosa, quando essa si avvicina al mare Adriatico.

Invece, nella zona più settentrionale degli Appennini (in Liguria), e in quella più meridionale (in Calabria) la sua larghezza supera di poco i 30 km.

Mentre, ricordiamo che la larghezza della catena alpina va da un minimo di 50 km, ad un massimo di 250 km.

 

Qual è l'altitudine della catena appenninica? Gli Appennini sono caratterizzati da cime meno alte rispetto a quelle delle Alpi.

Nessuna vetta dell'Appennino supera i 3.000 metri. Il monte più alto degli Appennini, il Gran Sasso d'Italia, raggiunge solamente i 2.914 metri.

Invece, le principali vette delle Alpi superano abbondantemente i 4.000 metri. Pensiamo al Monte Bianco che raggiunge i 4.810 metri e al Monte Rosa che raggiunge i 4.618 metri.

Anche l'aspetto di queste due catene montuose è diverso: le cime delle Alpi sono molto appuntite, mentre quelle degli Appennini presentano una caratteristica forma arrotondata.

 

Quali conseguenze ha, la minore altitudine degli Appennini rispetto alle Alpi? Poiché gli Appennini sono meno alti rispetto alle Alpi, essi presentano pochi nevai e ghiacciai rispetto alla catena alpina.

L'unico ghiacciaio presente sugli Appennini e il ghiacciaio del Calderone situato sul Gran Sasso d'Italia.

Questo fa sì che anche i fiumi che nascono dagli Appennini sono, in genere, meno importanti di quelli alpini.

 

Quali sono le rocce che compongono gli Appennini? Gli Appennini sono formati soprattutto da rocce argillose (nella zona degli Appennini settentrionali) e rocce calcaree (nella zona degli Appennini centrali e meridionali).

Le rocce cristalline, molto presenti nelle Alpi, si trovano solamente nell'Appennino toscano e, in parte, nell'Appennino calabrese.

 

Indice argomenti sull'Italia

 

 
 

 

 

 

www.LezioniDiMatematica.net


 
www.StoriaFacile.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.DirittoEconomia

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681