www.SchedeDiGeografia.net   
  Torna alla home page Iscriviti alla nostra newsletter gratuita Mandaci una mail    
     
   
 
     
     
 
Le pianure dell'Italia peninsulare
Principali pianure dell'Italia centrale e meridionale
 

 
Quali caratteristiche presentano le pianure dell'Italia peninsulare?

 

Le pianure dell'Italia peninsulare sono, molto spesso, pianure costiere, che si affacciano sul mare.

Esse hanno generalmente origine alluvionale e presentano condizioni favorevoli al loro sfruttamento esattamente come avviene per la Pianura Padana

Tuttavia sono sfavorite per il fatto di essere poco estese e molto isolate.

 

Nell'Italia peninsulare troviamo pianure nelle zone interne? Le pianure interne, nell'Italia peninsulare, sono poche e piccole

Prevalentemente si tratta di pianure che occupano il fondo di modeste conche dalla forma allungata che vanno dal centro verso il mare. Spesso si tratta di zone occupate in passato da laghi che sono stati coperti da detriti portati dagli immissari.

Tra queste pianure troviamo la Valle del Fucino, in Abruzzo, occupata in passato dal Lago F¨cino e successivamente svuotata in modo artificiale tramite un canale che scarica le sue acque nel fiume Liri.

 

Quali sono le principali pianure dell'Italia peninsulare? Le principali pianure situate sul versante tirrenico sono:
  • il Valdarno che corrisponde al corso inferiore dell'Arno;
  • la Maremma che Ŕ costituita da una serie di varie pianure tra le quali la principale Ŕ quella di Grosseto;
  • la Pianura Campana bagnata dal fiume Volturno.

 

Sul versante adriatico la fascia pianeggiante costiera si presenta piuttosto stretta. Essa si allarga dando vita a pianure di una certa importanza solamente verso sud dove troviamo:

  • la Penisola Salentina.

 

Sul versante ionico si trovano:

  • il Mesoponto;
  • la Piana di Sibari.

 

 

Pianure italiane

Qual' Ŕ l'origine delle pianure situate lungo la costa tirrenica? 

 

La gran parte delle pianure situate lungo le coste tirreniche sono di origine alluvionale

Unica eccezione Ŕ rappresentata dalla Pianura Campana che ha origine vulcanica.

Nella Pianura Campana si trovano alcuni rilievi vulcanici: i Campi Flegrei e il Vesuvio. Questa zona Ŕ ricca di acqua ed estremamente fertile dato il tipo di suolo.

Le pianure della Maremma e dell'Agro Pontino sono state oggetto di bonifica: in passato erano delle paludi, poi l'uomo Ŕ intervenuto per rendere queste zone salubri e coltivabili.

 

Qual' Ŕ l'origine delle pianure situate lungo la costa adriatica?

 

Le principali pianure situate lungo la costa adriatica, Tavoliere delle Puglie e Penisola Salentina, sono pianure di sollevamento.

Questa zona Ŕ caratterizzata da una notevole ariditÓ data l'assenza di corsi d'acqua: per irrigare i terreni e renderli coltivabili vengono usate le acque che scorrono nel sottosuolo e le acque dell'acquedotto pugliese.

 

Qual' Ŕ l'origine delle pianure situate lungo la costa ionica?

 

Le due pianure che si trovano sulla costa ionica, il Mesoponto e la Piana di Sibari, hanno origine alluvionale.

 

Indice argomenti sull'Italia

 

 
 

 

 

 

www.LezioniDiMatematica.net


 
www.StoriaFacile.net

 
www.EconomiAziendale.net

 
www.DirittoEconomia

 
www.LeMieScienze.net

 
www.MarchegianiOnLine.net

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicitÓ. Pertanto non pu˛ considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L. n.62 del 07.03.2001.

Il materiale presente sul sito non pu˛ essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore.

Discaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681