LA PENISOLA IBERICA

LE CARATTERISTICHE FISICHE, POLITICHE ED ECONOMICHE DELLA REGIONE IBERICA

 

Qual è la posizione della regine iberica in Europa?

La regione iberica, detta anche penisola iberica, si trova all'estremità sud-occidentale dell'Europa.


La regione iberica


Quali sono i confini della regione iberica?

Essendo la regione iberica una penisola essa è bagnata su tre lati dal mare:

  • a nord e ad ovest troviamo l'Oceano Atlantico;
  • a sud e ad est c'è il Mare Mediterraneo;
  • mentre è unita al resto del continente, a nord-est dalla catena dei Pirenei che rappresenta il confine naturale con la Francia.

A sud, la regione iberica, è separata dalla costa settentrionale dell'Africa dal Golfo di Gibilterra che rappresenta il confine occidentale del Mare Mediterraneo.

Quali Stati sono presenti nella regione iberica?

La regione iberica è formata da:


Ad essi si aggiunge anche il possedimento britannico di Gibilterra, situtato su un promontorio all'estremità meridionale della penisola iberica, di fronte alle coste africane: esso non è uno Stato, ma come si è detto si tratta di un possedimento britannico.

Qual è l'aspetto fisico della regione iberica?

La regione iberica è prevalentemente montusoa (circa l'80% della sua superficie): Andorra è completamente montuosa mentre, dei tre Stati, il Portogallo presenta una maggiore estensione di pianure.

Una buona parte del territorio della penisola iberica è occupata da altipiani alti mediamente tra i 600 e gli 800 metri.

I fiumi sono abbondanti nella regione iberica?

I fiumi sono presenti in abbondanza nella regione iberica: essi scorrono prevalentemente da est verso ovest, in altre parole nascono nel territorio spagnolo e si tuffano nell'Oceano Atlantico.

Pochi di essi, però, hanno un regime regolare: si tratta di quelli situati a nord grazie al clima più umido dell'Oceano Atlantico.

Quali sono le condizioni climatiche della regione iberica?

Il clima è molto vario:

  • le coste bagante dall'Oceano Atlantico sono caratterizzate da un clima umido, forti venti e abbondanti precipitazioni;
  • le regioni interne presentano un clima continentale con inverni freddi ed estati calde;
  • nelle zone meridionaliil clima è mediterraneo con inverni miti ed estati non eccessivamente torride.

Quali lingue vengono parlate nella regione iberica?

Nella regione iberica si parlano tutte lingue neolatine ad eccezione del basco.

Cosa accomuna maggiormente gli Stati della regione iberica?

Ad accomunare gli Stati della penisola iberica è soprattutto la loro storia. Questi paesi, infatti, hanno vissuto vicende storiche molto simili:

  • la penisola iberica, a partire dal III secolo a.C., fu soggetta alla dominazione romana;
  • a partire dal 711 i suoi territori furono conquistati dagli Arabi.

    La dominazione romana, prima, e quella araba successivamente, hanno lasciato entrambe le loro tracce nella lingua, nella cultura e nelle tradizioni della penisola;

  • nel periodo compreso tra il XV e il XVI secolo Spagna e Portogallo riuscirono a creare estesi imperi coloniali
    • la Spagna conquistò nuove terre soprattutto nelle Americhe;
    • il Portogallo si orientò in prevalenza verso l'Africa, l'Asia e il Brasile.

    Sfruttando il proprio sbocco sull'Oceano Atlantico, queste due nazioni divennero luogo di scambi intensi tra il nuovo e il vecchio continente;

  • ai primi dell'800 iniziò un periodo di decadenza per Spagna e Portogallo che, da una parte, iniziarono a perdere i propri possedimenti coloniali e, dall'altra, non seppero cogliere le opportunità offerte dalla Rivoluzione industriale nella stessa misura di altri paesi europei;
  • tra gli anni Trenta e gli anni Settanta del XX secolo entrambe le nazioni furono segnate da una dittatura militare.

 
 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter