SICILIA

SCHEDA DELLA REGIONE SICILIA

 

La sua posizione in Italia:


           La posizione della Sicilia in Italia

Il nome Sicilia:

Il nome Sicilia deriva da Siculi, un antico popolo che viveva sull'isola prima delle colonizzazioni dei Fenici, dei Greci e dei Romani.

DATI ESSENZIALI

Regione a statuto speciale.

25.711 km2


La Sicilia è l'isola italiana più grande e anche l'isola più grande di tutto il Mar Mediterraneo.

La Sicilia è la prima regione italiana per superficie. La sua estensione è pari all'8,5% del territorio nazionale.

5.051.075 abitanti


La Sicilia è la regione italiana per numero di abitanti. La sua popolazione rappresenta l'8,3% della popolazione italiana.

Palermo - capoluogo di regione

Agrigento

Caltanisetta

Catania

Enna

Messina

Ragusa

Siracusa

Trapani

Confini:

a Nord: Mar Tirreno

a Est: Mar Ionio

a Sud:Mar di Sicilia


La Sicilia ha forma triangolare. Le punte estreme dell'isola sono Capo Faro (a Est), Capo Boeo o Capo Lilibeo (a Ovest), Capo Isola delle Correnti e Capo Pàssero (a Sud).

La Sicilia è separata dalla Calabria dallo Stretto di Messina, mentre il Mare di Sicilia la separa dall'Africa.

Territorio:

Montagna: 24% del territorio della regione

Collina: 62% del territorio della regione

Pianura: 14% del territorio della regione

Etna (m 3343) - Appennino Siculo

Pizzo Antenna Grande (m 1977) - Madonìe

Pizzo Carbonara (m 1975) - Madonìe

Monte San Salvatore (m 1910) - Madonìe

Monte Sori (m 1847) - Monti Peloritani

Montagna Grande (m 1374) - Monti Peloritani


La principale catena montuosa è l'Appennino Siculo che si trova a Nord della regione, lungo la costa tirrenica.

L'Appennino Siculo è formato:

  • dai Monti Peloritani, a oriente, le cui vette non sono molto alte;
  • dai Monti Nèbrodi o Caronìe, situati al centro, le cui vette sono leggermente più alte;
  • dalle Madonìe, a occidente, le cui vette sono le più alte.

Al centro della Sicilia si trovano i Monti Erei, più a Sud i Monti Iblei e, ad Ovest dei primi, i Monti Sicani. Le loro vette hanno altezze limitate.

Valle del Belice - percorsa dal fiume Belice

Etna

Vulcano

Stromboli

Lìpari

Isola Ferninandea


L'Etna è uno dei maggiori vulcani attivi del mondo.

Piana di Catania - Catania

Conca d'Oro - Palermo

Piana di Gela - Gela


La Piana di Catania è la pianura più estesa della Sicilia. Essa è molto fertile grazie alla presenza di sedimenti di materiale vulcanico.

La Conca d'Oro deve il suo nome alla ricchezza della vegetazione sia spontanea che coltivata.

  • Costa tirrenica: alta con insenature e penisole
  • Costa occidentale (da Trapani a Capo Boeo): bassa e sabbiosa - poche insenature - tratti paludosi
  • Costa meridionale: bassa e sabbiosa - tratti paludosi
  • Costa ionica: (da Messina a Catania) le montagne scendono a piccolo sul mare - (Piana di Catania) bassa

Golfo di Milazzo - Mar Tirreno

Golfo di Patti - Mar Tirreno

Golfo di Tèrmini Imerese - Mar Tirreno

Golfo di Palermo - Mar Tirreno

Golfo di Castellamare - Mar Tirreno

Golfo di Gaeta - Mar di Sicilia

Golfo di Catania - Mar Ionio

Golfo di Augusta - Mar Ionio

Golfo di Noto - Mar Ionio

Palermo

Messina

Catania

Augusta

Siracusa

Marina di Ragusa

Gela

Licata

Trapani

Arcipelago delle Eolie o Lìpari

Ustica

Isole Egadi

Isola di Pantelleria

Isole Pelàgie

Isole Ciclopi


L'Arcipelago delle Eolie è situato a Nord dei Golfi di Milazzo e Patti.

Esso è formato da 7 isole e da vari isolotti tutti di origine vulcanica. Le isole sono Vulcano, Stromboli, Lìpari, Salina, Panarèa, Alicudi, Filicudi.

Vulcano e Stromboli sono vulcani attivi.

Anche Ustica è situata nel Mar Tirreno.

Le Isole Egadi sono situate tra Trapani e Marsala. L'isola più estesa dell'arcipelago è Favignana. Le altre sono Levanzo, Marettimo, Isole dello Stagnone e altre isole minori.

Nel Mar di Sicilia si trovano sia l'Isola di Pantelleria che le Isole Pelàgie.

Queste ultime sono tre isole Lampedusa, Linosa, Lampione e costituiscono il lembo più meridionale dell'Italia.

Le Isole Ciclopi si trovano di fronte ad Acitrezza nel Mar Ionio.

In Sicilia non ci sono parchi nazionali, ma solamente parchi regionali. I più estesi sono:

Parco regionale Nebrodi

Parco regionale dell'Etna

Parco regionale delle Madonìe


Molte sono anche le riserve marine presenti in Sicilia.

Salso (detto anche Imera Meridionale)- Mar di Sicilia

Alcàntara - Mar Ionio

Simeto - Mar Ionio

Bèlice - Mar di Sicilia

Plàtani - Mar di Sicilia

Torto - Mar Tirreno


La maggior parte dei fiumi siciliani ha un corso breve e un carattere torrentizio. Essi prendono il nome di fiumare.

Un regime piuttosto regolare hanno l'Alcàntara, il Simeto, il Bèlice e il Salso.

Il Salso è il fiume più lungo della regione. Esso nasce dalle Madonìe, attraversa tutta l'isola e sfocia nel Mar di Sicilia.

Lago di Pergusa

Lago di Guadalami


Il Lago di Pergusa si trova vicino ad Enna.

Il Lago di Guadalami è un lago artificiale formato dal fiume Bèlice.

Costa settentrionale e orientale: molto mite in inverno - caldo in estate

Costa meridionale e interno dell'isola: estati molto calde e torride

Piogge/Nevicate: Piogge scarse

Precipitazioni nevose rare

Economia in generale:

Agrumi

Vite

Olivo

Legumi

Ortaggi (pomodori - carciofi)

Cereali


L'agricoltura è molto sviluppata nelle zone pianeggianti.

La Sicilia è la principale regione produttrice di agrumi: oltre il 47% della produzione nazionale proviene dalla regione.

Dalla viticoltura si ottengono vini pregiati, soprattutto vini liquorosi (Marsala, Passito di Pantellerìa, Moscato di Siracusa).

Ovini

Caprini

Bovini

Equini


La Sicilia è la regione italiana per numero di capi ovini allevati (11% della produzione nazionale), preceduta solamente dalla Sardegna.

La Sicilia è la 3° regione italiana per numero di caprini allevati (oltre il 13% della produzione nazionale).

La Sicilia è la regione italiana per numero di capi bovini allevati (quasi il 6% della produzione nazionale).

La Sicilia è la 7° regione italiana per numero di capi equini allevati (7% della produzione nazionale).

Pesce spada

Tonno


Il principale porto peschereccio è Mazara del Vallo.

Alimentare

Meccanica

Petrolchimica

Termoelettrica


L'industria è poco sviluppata.

La Sicilia è una delle poche regioni italiane fornita di giacimenti minerari. In passato si estraeva lo zolfo di cui la Sicilia era tra le principali produttrici al mondo.

Presso Ragusa, Caltanissetta e Gela si trovano giacimenti di petrolio e di metano.

Diffuso l'artigianato: merletti, ceramiche, marionette.

Poco sviluppato ad eccezione di alcune località balneari (Taormina, Giardini Naxos) e di città storiche (Palermo, Monreale, Agrigento, Siracusa).

ALTRE NOTIZIE

Curiosità:

Ogni anno ad Agrigento si tiene la sagra del mandorlo in fiore.

 
 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter