VALLE D'AOSTA

SCHEDA DELLA REGIONE VALLE D'AOSTA

 

La sua posizione in Italia:


           La posizione della Valle d'Aosta nell'Italia

Il nome Valle d'Aosta:

La Valle d'Aosta prende il nome dalla città di Augusta, l'attuale Aosta, fondata nel 25 a. C. dai Romani.

DATI ESSENZIALI

Regione a statuto speciale.


Il francese è considerata lingua ufficiale al pari dell'italiano.

3.263 km2


La Valle d'Aosta è la regione più piccola d'Italia. La sua superficie rappresenta solamente l'1,1% del territorio nazionale.

128.230 abitanti


La Valle d'Aosta è la regione italiana con il minor numero di abitanti. La sua popolazione residente rappresenta solo lo 0,2% della popolazione italiana.

39 abitanti per km2


La Valle d'Aosta è la regione italiana con la minore densità di popolazione.

Aosta - capoluogo di regione


La Valle d'Aosta è l'unica regione che non è suddivisa in province.

Confini:

a Ovest: Francia

a Nord: Francia - Svizzera

a Est: Piemonte

a Sud:Piemonte

Territorio:

Montagna: 100% del territorio della regione

Monte Bianco - versante orientale- (m 4.810) - Alpi Graie

Monte Rosa (m 4.618) - Alpi Pennine

Monte Cervino (m 4.478) - Alpi Pennine

Gran Paradiso (m 4.061) - Alpi Graie


In Valle d'Aosta si trovano le Alpi Graie e le Alpi Pennine.

Nella regione si trovano le montagne più alte d'Italia.

Valichi:

Passo del Piccolo San Bernardo - collega con la Francia

Passo del Gran San Bernardo - collega con la Svizzera


Entrambi sono valichi naturali.

Dora Baltea e suoi affluenti.


La Dora Baltea divide il territorio della Valle d'Aosta in due parti.

Tutto il territorio della regione si raccoglie intorno alla vallata formata dal fiume.

Gli affluenti della Dora Baltea sono brevi ed impetuosi.

In Valle d'Aosta si trovano numerosi laghi alpini tutti di piccole dimensioni.

Inverno: freddo.

Estate: fresca.

Piogge/Nevicate: abbondanti nevicate invernali.


Il clima della Valle d'Aosta è alpino.

Economia in generale:

La Valle d'Aosta è una delle regioni italiane con il maggior livello economico: essa ha il più elevato prodotto interno lordo pro capite.

Il settore economico maggiormente sviluppato è il terziario, in particolare il turismo.

Segue il settore secondario. Mentre è modesto lo sviluppo del settore primario fatta eccezione per l'allevamento dei bovini.

Vite

Alberi da frutto (pere e mele)

Patate

Foraggio


L'agricoltura non è molto sviluppata in Valle d'Aosta dato che le superfici coltivabili occupano solo il 5% del del territorio regionale.

Bovini


Notevole è la produzione di carne.

Diffusa è anche la produzione di burro e formaggio. Tra i formaggi molto nota è la fontina.

Costruzioni

Industria estrattiva(ferro a Cogne - antracite a La Thuile)

Idroelettrica (Valpelline - Nus)

Diffuso nelle zone montuose dotate di impianti per gli sport invernali (Champoluc - Courmayer - Saint-Vincent - Cervinia)


La bellezza dei paesaggi alpini fa del turismo un punto di forza dell'economia regionale.

ALTRE NOTIZIE

Curiosità:

La Valle d'Aosta è ricca di castelli.

Ogni anno, in Valle d'Aosta si svolge un torneo detto "La regina delle Corna".

 
 
 


StoriaFacile.net

LezioniDiMatematica.net

DirittoEconomia.net

EconomiAziendale.net

LeMieScienze.net

MarchegianiOnLine.net

Newsletter

Se vuoi essere informato ogni volta che il nostro sito viene aggiornato, iscriviti alla newsletter